L'Assemblea ordinaria e straordinaria degli Azionisti di *Assicurazioni Generali *si è riunita oggi sotto la presidenza di Gabriele Galateri di Genola.

L'Assemblea ha approvato il bilancio dell'esercizio 2015, chiuso con un utile netto di € 2.030 milioni, stabilendo di assegnare agli azionisti un dividendo unitario di € 0,72 per ciascuna azione che verrà posto in pagamento a partire dal 25 maggio 2016, contro stacco della cedola n. 25. La data di legittimazione a percepire il dividendo sarà il 24 maggio 2016. Le azioni saranno negoziate prive del diritto al dividendo a partire dal 23 maggio 2016, giorno di stacco della cedola.

E' stato inoltre eletto, previa definizione del numero dei suoi componenti in 13, il Consiglio di Amministrazione che rimarrà in carica per tre esercizi fino all'approvazione del bilancio al 31 dicembre 2018, stabilendone il relativo compenso.

Dalla lista di maggioranza presentata da Mediobanca sono stati eletti: Gabriele Galateri di Genola, Francesco Gaetano Caltagirone, Clemente Rebecchini, Philippe Donnet, Lorenzo Pellicioli, Ornella Barra, Alberta Figari, Sabrina Pucci, Romolo Bardin, Paolo Di Benedetto e Diva Moriani.
Da quella di minoranza, presentata da alcuni investitori istituzionali, sono stati eletti Roberto Perotti e Paola Sapienza.

Tra gli amministratori eletti: Romolo Bardin, Ornella Barra, Paolo Di Benedetto, Alberta Figari, Diva Moriani, Roberto Perotti, Sabrina Pucci e Paola Sapienza hanno dichiarato di possedere sia il requisito d'indipendenza definito dall'art. 147-ter, quarto comma e 148, terzo comma del D.lgs 58/1998 TUIF sia quello definito dall'art. 3 del Codice di Autodisciplina delle società quotate.