Gilead Sciences ha comunicato martedì dopo la chiusura di Wall Street risultati relativi al quarto trimestre del suo esercizio segnati da profitti netti per 2,7 miliardi, pari a 2,12 dollari per azione, contro gli appena 3 milioni, e il pareggio per azione, del pari periodo del precedente anno fiscale. Su base rettificata l'eps è però calato da 1,44 a 1,30 dollari, contro gli 1,67 dollari del consensus di FactSet. Nei tre mesi i ricavi sono saliti da 5,80 a 5,88 miliardi di dollari, contro i 5,72 miliardi attesi dagli analisti. Il titolo della biotech californiana, che ha aumentato dell'8% annuo la cedola, dopo avere chiuso in rialzo dell'1,57% martedì ha toccato un ribasso superiore all'1,50% in after market.

(RR - www.ftaonline.com)