Il Consiglio di Amministrazione di GIMA TT S.p.A., leader nel settore delle macchine automatiche per il packaging dei prodotti derivati del tabacco, riunitosi sotto la presidenza di Sergio Marzo, ha approvato il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2018 che verrà sottoposto all'Assemblea Ordinaria degli Azionisti, prevista per il 30 aprile 2019, in unica convocazione. Il Cda proporrà all'Assemblea la distribuzione di un dividendo di 0,42 euro per azione, in linea con l'anno precedente (0,42 euro), da mettersi in pagamento a partire dal 15 maggio 2019 (stacco cedola n. 2 in data 13 maggio 2019). La legittimazione, ai sensi dell'articolo 83-terdecies del TUF, al pagamento del dividendo sarà determinata con riferimento alle evidenze dei conti dell'intermediario di cui all'articolo 83-quater, comma 3 del TUF, al termine della giornata contabile del 14 maggio 2019 (cosiddetta "record date").

Risultati di GIMA TT al 31 dicembre 2018
GIMA TT ha chiuso il 2018 con ricavi netti pari a 182,9 milioni di euro, evidenziando una crescita del 20,5% rispetto ai 151,8 milioni al 31 dicembre 2017. La quota export è stata superiore al 90%, con buoni risultati in Europa e in Asia. In crescita il margine operativo lordo (EBITDA) salito a 73 milioni di euro (+18,4% rispetto ai 61,7 milioni al 31 dicembre 2017). L'utile operativo (EBIT) è salito a 72,1 milioni di euro (+17,8% rispetto ai 61,2 milioni nel 2017), mentre l'utile dell'esercizio ha raggiunto 51,8 milioni di euro (+17,5% rispetto ai 44,1 milioni nel 2017). Il portafoglio ordini si attesta a 53,5 milioni di euro, contro i 110,4 milioni al 31 dicembre 2017. La posizione finanziaria netta è positiva e pari a 17,7 milioni di euro (45,8 milioni al 31 dicembre 2017); tale dato include un esborso complessivo di 42,2 milioni di euro per il pagamento di 37 milioni di euro di dividendi, 3 milioni di euro per l'acquisto di azioni proprie eseguito in conformità all'autorizzazione deliberata dall'Assemblea degli Azionisti del 27 aprile 2018 e 2,2 milioni di euro per l'acquisto di una partecipazione del 20% in AMT Labs S.p.A., società dedicata allo sviluppo di materiali innovativi eco-sostenibili e biodegradabili al 100% per l'industria del tabacco.