Il consiglio di Amministrazione di Health Italia riunitosi il 30 marzo 2017, ha approvato il bilancio consolidato e il progetto di bilancio al 31 dicembre 2017.

Il 2017 ha rappresentato un anno importante nel percorso di creazione di valore, di crescita aziendale e di sviluppo commerciale, un anno nel quale il gruppo ha operato compiutamente le scelte strategiche approvate dagli azionisti finalizzate a confermare la posizione di leadesrship nel mercato dei servizi di sanità integrativa e sostitutiva.
Nel 2017 si è confermato l'esito positivo del percorso avviato l'anno precedente che ha affermato ulteriormente la capacità del gruppo di migliorare costantemente sia il volume d'affari che gli indici di redditività generando risorse finanziarie.
L'anno appena trascorso ha visto l'attività societaria orientata secondo tre direttrici strategiche:
- la quotazione al mercato AIM *gestito da Borsa Italiana;
- lo *sviluppo dell'attività tradizionale *di promozione dei sussidi mutualistici e di erogazione di servizi sanitari;
- l'
implementazione di processi innovativi *finalizzati ai mercati della sanità integrativa e del welfare aziendale.

La quotazione di Health Italia S.p.A. al mercato A.I.M. di Borsa Italiana, avvenuta il 9 febbraio 2017, ha consentito di confermare sia l'evoluzione strategica e commerciale della società che i suoi valori fondamentali in termini di modello di business certificando le valenze societarie sia in termini attuali che prospettici.

Lo sviluppo delle attività tradizionali è stato determinato da una maggiore penetrazione commerciale, operata tramite lo sviluppo della rete di promotori mutualistici e della promozione dei sussidi mutualistici presso famiglie ed imprese, e ad una accresciuta capacità di servizio, operata tramite il rafforzamento organizzativo ed operativo della controllata Coopsalute, attraverso l'implementazione della centrale operativa e l'ampliamento del network delle strutture sanitarie convenzionate.