Il Consiglio di Amministrazione di Intek Group, holding di partecipazioni diversificate con un obiettivo di gestione dinamica degli investimenti, in data 27 settembre 2019 ha approvato la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2019.

Gli Investimenti netti facenti capo alla Società ammontavano al 30 giugno 2019 ad Euro 547,3 milioni (Euro 546,1 milioni a fine 2018), di cui l'89% circa nel settore "rame" ed il residuo nell'ambito delle attività finanziarie ed immobiliari.

La Società mantiene una solida struttura patrimoniale: il Patrimonio Netto al 30 giugno 2019 ammontava ad Euro 498,8 milioni rispetto ad Euro 501,9 milioni al 31 dicembre 2018. La variazione è determinata dal risultato del periodo, negativo per Euro 3,0 milioni (negativo per Euro 2,7 milioni nel primo semestre 2018).

Vengono di seguito illustrati i principali avvenimenti che hanno caratterizzato l'attività di Intek e delle sue controllate nel corso del primo semestre 2019:

*(I) KME *
Acquisizione della partecipazione totalitaria di Mansfelder Kupfer und Messing GmbH (MKM), primario operatore nel mercato europeo del rame, e cessione al gruppo Zhejiang Hailiang Co. dei business delle barre in ottone in Germania, Italia e Francia e dei tubi in Germania e Spagna. L'acquisizione di MKM, finalizzata nel febbraio 2019, riveste una particolare rilevanza strategica, in quanto destinata ad accrescere la competitività complessiva di KME nei mercati di riferimento e potrebbe inoltre consentire un'ulteriore ridefinizione del perimetro delle attività industriali in portafoglio.
Il prezzo di acquisto pagato da KME è stato pari ad Euro 80 milioni oltre alla assegnazione alla società venditrice, European Acquisition Midco Limited, di una partecipazione dell'1% in KME SE, preliminarmente ceduta da Intek alla sua controllata al prezzo di Euro 4,6 milioni. La cessione dei business delle barre in ottone in Germania, Italia e Francia e dei tubi in Germania e Spagna è invece finalizzata a ridurre la complessità industriale del Gruppo KME, attraverso una razionalizzazione del numero dei prodotti e degli stabilimenti.