Avvio di seduta debole per la borsa italiana (FTSE MIB -0,7%), anche a causa dello stacco del dividendo di alcuni titoli "pesanti" tra cui Banca Mediolanum -4,5%, Unipol -3,8%, Generali -2,1%, Banca IFIS -3,9%, Marr -2,1%.

Stacco cedola anche per Intesa Sanpaolo -3,1%. Secondo Affari&Finanza di Repubblica il gruppo sta tenendo sotto osservazione banche e asset manager all'estero (soprattutto Olanda, Belgio e Spagna) per mettere a segno un'acquisizione ma al momento non sembrano esserci le condizioni. L'operazione resta sul tavolo in attesa di un clima migliore.

(SF - www.ftaonline.com)