Il Consiglio di Amministrazione di Infrastrutture Wireless Italiane S.p.A. (INWIT), riunitosi sotto la presidenza di Francesco Profumo, ha esaminato e approvato il progetto di Bilancio della Società al 31 dicembre 2017. Nell'arco dell'anno INWIT ha confermato il trend di progressivo aumento del fatturato e di crescente redditività. Più in dettaglio, nel 2017 si evidenzia quanto segue.

I ricavi al 31 dicembre 2017 sono pari a 356,6 milioni di euro (333,5 milioni di euro nel 2016), in crescita del 6,9% rispetto al dato dello scorso anno.

L'EBITDA è pari a 192,0 milioni di euro (163,6 milioni di euro nel 2016), con un margine sui ricavi del 53,8% che riflette l'incremento dei tenant presenti sul parco siti, lo sviluppo dei nuovi business e la riduzione dei costi di locazione degli spazi. La crescita dell'EBITDA 2017 rispetto al dato del 2016 è di circa 28,4 milioni di euro, pari al 17,4%, ed eccede la previsione di crescita comunicata al mercato ("low teens").
L'Utile Netto si attesta a euro 126,7 milioni di euro (97,9 milioni di euro 2016), in crescita del 29,5% rispetto al dato del 2016.
Il Recurring Free Cash Flow mostra una crescita significativa del 17.0% rispetto al 31 dicembre 2016, raggiungendo un ammontare totale di 127,6 milioni di euro (109 milioni di euro nel 2016). Gli investimenti industriali al 31 dicembre 2017 sono pari a 55,4 milioni di euro, per il 90% dedicati allo sviluppo del business e dei nuovi servizi (small cell, DAS, backhauling e nuovi Siti), e all'acquisto di terreni per la riduzione dei costi di affitto.
L'indebitamento finanziario netto a fine anno è pari 45,6 milioni di euro in crescita rispetto al 31 dicembre 2016 di 11,3 milioni di euro.