L'Area Studi Mediobanca *presenta oggi l'indagine sui servizi pubblici *nei maggiori comuni italiani nel quinquennio 2013-2017.

In particolare, lo studio esamina *i bilanci di 40 società *(escluse dall'indagine per la non disponibilità dei bilanci 2017: ABC – Acqua Bene Comune Napoli, settore idrico; Roma TPL, trasporto pubblico locale, e AMA – Azienda Municipale Ambiente, igiene urbana di Roma) che gestiscono quattro tipologie di servizio (idrico, igiene urbana, trasporto pubblico locale o tpl e aeroportuale) nei 10 capoluoghi di regione più popolosi d'Italia.

In generale, si registra una *crescita dei ricavi *sia sul 2016 che sul 2013 (rispettivamente +0,7% e +6,5%).

Le *società di tpl *possono vantare nel 2017 il maggiore fatturato (€3,1 mld); le *aziende aeroportuali *i maggiori utili nel quinquennio 2013-2017 (€1,6 mld) e le *società idriche *i più alti investimenti (€2,7 mld in cinque anni).

Tra le città brillano Roma, Milano e Bologna, le cui aziende si collocano ai primi posti sia per fatturato che per utili. Il Comune di Milano (con un patrimonio netto di €1,5 mld) è l'azionista «più ricco» d'Italia, mentre HERA è la società col fatturato maggiore (€1,2 mld). Gli occupati nelle 40 società analizzate sono 76.865, con le aziende di tpl di Roma, Milano e Torino regine per numero di lavoratori. In quanto alla governance, è ancora bassa la presenza femminile (30,6%) e dei Millennials (5,9%) nei board. L'indagine completa è disponibile per il download sul sito.


*I PRINCIPALI DATI ECONOMICI PER SETTORE…
*Nel 2017 le 40 aziende hanno sviluppato globalmente ricavi per €10,4 mld (+6,5% sul 2013 +0,7% sul 2016).