Il Consiglio di Amministrazione di Banca Mediolanum, riunitosi oggi a Basiglio (MI), ha approvato i risultati economici consolidati del Gruppo Mediolanum al 31 dicembre 2019. Il Consiglio ha inoltre approvato i risultati economici individuali grazie ai quali proporrà un saldo dividendo relativo all'utile 2019 di € 0,34 per azione, al lordo delle eventuali ritenute di legge.
Considerando l'acconto sul dividendo distribuito a novembre 2019, pari a € 0,21 per azione, ne consegue un totale dei dividendi relativi all'esercizio 2019 pari a € 0,55 per azione, in aumento del 38% rispetto all'importo distribuito nell'esercizio precedente e che al prezzo di chiusura del 10 febbraio u.s. rappresenta un dividend yield del 6,5%. Le date inerenti allo stacco del dividendo a saldo saranno rese note a seguito dell'approvazione della relazione finanziaria annuale il 27 febbraio p.v.

L'Assemblea degli Azionisti per l'approvazione del bilancio è prevista per il giorno 8 aprile 2020 alle ore 10:00 in unica convocazione in Basiglio Milano 3, Palazzo Meucci.

L'esercizio 2019 si è concluso con il miglior risultato di sempre, pari a € 565 milioni di Utile Netto *in aumento del 121%, e si contraddistingue per il significativo incremento del *Margine di Contribuzione *e del *Margine Operativo, in crescita rispettivamente del 20% e del 50%, grazie all'enfasi posta sul rafforzamento dei ricavi ricorrenti e la diversificazione degli stessi, al continuo lavoro svolto sul controllo dei costi, e tenendo altresì conto del positivo andamento dei mercati e dell'ottimo rendimento generato per i clienti che ha portato alla generazione di *performance fee *per un ammontare di € 425 milioni.