Pfizer ha annunciato l'approvazione da parte del board dell'aumento della cedola trimestrale a 39 centesimi dai 38 centesimi dello scorso anno. Il dividendo andrà in pagamento il prossimo 5 marzo su posizioni al 29 gennaio. L'incremento è stato deciso dopo che lo scorso 16 novembre è stata finalizzata la fusione di Upjohn, business nei generici della big pharma newyorkese, con Mylan, nella nuova società chiamata Viatris (nome chiaramente riferito al Viagra, uno dei blockbuster di Pfizer che rientra nell'operazione, visto che il suo brevetto è scaduto).

(RR - www.ftaonline.com)