Il Consiglio di Amministrazione di Piaggio, riunitosi oggi sotto la presidenza di Roberto Colaninno, ha esaminato e approvato il Progetto di Bilancio per l'esercizio 2019. I valori economici, patrimoniali e finanziari al 31.12.2019 recepiscono gli effetti dell'IFRS 16 sulla contabilizzazione dei lease operativi. Per consentire un confronto omogeneo con il 31.12.2018 non rideterminato secondo il nuovo principio, gli effetti di quest'ultimo sono evidenziati nel commento dei singoli valori influenzati.

Andamento economico-finanziario del Gruppo Piaggio al 31 dicembre 2019 *
I *ricavi netti
consolidati del Gruppo sono stati pari a 1.521,3 milioni di euro, in crescita del 9,5% rispetto ai 1.389,5 milioni di euro registrati al 31 dicembre 2018 (+7,7% a cambi costanti). Il margine lordo industriale è stato pari a 458,8 milioni di euro, con un incremento dell'8,3% (+7% a cambi costanti), rispetto ai 423,6 milioni di euro registrati al 31 dicembre 2018. L'incidenza del margine lordo industriale sul fatturato netto è pari al 30,2% (30,5% al 31 dicembre 2018). Le spese operative sostenute dal Gruppo al 31 dicembre 2019 sono risultate pari a 354,3 milioni di euro (330,8 milioni di euro).

L'evoluzione del conto economico sopra descritta porta a un EBITDA consolidato di 227,8 milioni di euro, in crescita del 12,9% (+11,6% a cambi costanti) rispetto ai 201,8 milioni di euro registrati al 31 dicembre 2018. L'EBITDA margin è pari al 15%, il valore più alto mai registrato dal 2006 (data dell'Ipo) (14,5% al 31 dicembre 2018). Escludendo gli effetti dell'IFRS 16, l'EBITDA sarebbe pari a 220,2 milioni di euro.

Il risultato operativo (EBIT) è stato pari a 104,5 milioni di euro, in crescita del 12,7% rispetto ai 92,8 milioni di euro al 31 dicembre 2018. L'EBIT margin è pari a 6,9% (6,7% al 31 dicembre 2018). Escludendo gli effetti dell'IFRS 16, l'EBIT sarebbe pari a 103,9 milioni di euro. Il risultato ante imposte del periodo è stato pari a 80,7 milioni di euro, in crescita del 18,9% rispetto a 67,8 milioni di euro registrati al 31 dicembre 2018. Le imposte di periodo sono state pari a 33,9 milioni di euro, con un'incidenza del 42,1% sul risultato ante imposte.