Piazza Affari in progresso nel finale. FTSE MIB +0,63%.

Mercati azionari europei in verde. Wall Street poco sotto la parità: a ridosso della chiusura delle borse europee S&P 500 -0,08%, NASDAQ Composite -0,11%, Dow Jones Industrial -0,01%. A Milano il FTSE MIB ha terminato a +0,63%, il FTSE Italia All-Share a +0,56%, il FTSE Italia Mid Cap a +0,00%, il FTSE Italia STAR a -0,01%.

*BTP in lieve rialzo. *Il decennale rende il 2,90% (-1 bp rispetto alla chiusura precedente), lo spread sul Bund segna 264 bp (+2 bp) (dati MTS).

Per quanto riguarda i dati macroeconomici della giornata, negli USA le nuove richieste di sussidi di disoccupazione nella settimana terminata il 4 gennaio si sono attestate a 216 mila unità, in calo rispetto a 233 mila unità (dato rivisto da 231 mila unità) della settimana precedente. Gli economisti avevano previsto 225 mila unità. In Italia l'Istat rende noto che a novembre 2018 si stima, per le vendite al dettaglio, un aumento rispetto al mese precedente dello 0,7% sia in valore sia in volume. Su base annua, le vendite al dettaglio aumentano dell'1,6% in valore e dell'1,8% in volume. Nel trimestre settembre-novembre 2018, rispetto al trimestre precedente, le vendite al dettaglio restano stazionarie in valore e aumentano dello 0,2% in volume. In Francia l'Insee ha reso noto che la produzione industriale nel mese di novembre è scesa dell'1,3% rispetto al mese precedente (consensus +0%), dopo l'incremento dell'1,3% rilevato a ottobre (rivisto al rialzo dal +1,2%).

Bel progresso per Juventus FC +4,59%, che tocca i massimi dall'inizio di ottobre. La cronaca sportiva riporta del probabile acquisto a breve del calciatore dell'Arsenal Aaron Ramsey. Indiscrezioni riguardano anche un rinnovato interesse del Real Madrid per l'allenatore Massimiliano Allegri.