Piazza Affari in verde, brilla Unipol. FTSE MIB +0,34%.

*Il FTSE MIB segna +0,34%, il FTSE Italia All-Share +0,36%, il FTSE Italia Mid Cap +0,44%, il FTSE Italia STAR +0,55%.

BTP in lieve calo, sale lo spread. *Il rendimento del decennale segna 1,64% (chiusura precedente a 1,63%), lo spread sul Bund 198 bp (da 195) (dati MTS).

Mercati azionari europei positivi: Euro Stoxx 50 +0,4%, FTSE 100 +0,3%, DAX +0,5%, CAC 40 +0,3%, IBEX 35 +0,1%.

Pochi minuti prima dell'apertura di Wall Street i future sui principali indici USA sono in rialzo: S&P 500 +0,3%, Nasdaq 100 +0,5%, Dow Jones Industrial +0,2%.

*Ottimo inizio di settimana per Unipol +3,8% (massimo da inizio 2016) e UnipolSai +2,7%. *Venerdì scorso l'Antitrust (AGCM, Autorita' Garante della Concorrenza e del Mercato) ha dato il via libera condizionato all'acquisizione di Unipol Banca da parte di BPER Banca +0,6%. La condizione posta è che vengano messe in atto "misure in grado di risolvere le rilevate criticità concorrenziali. Le misure imposte hanno a oggetto la dismissione degli sportelli di Unipol Banca S.p.A., nelle aree geografiche problematiche (la Sardegna, ndr), a un soggetto indipendente e in grado di essere un concorrente effettivo o potenziale nel mercato".

Moncler +1,4% guadagna terreno e si avvicina ai massimi da ottobre in attesa del cda di dopodomani che approverà i conti del primo semestre 2019. Nel primo trimestre i ricavi consolidati si sono attestati a 378,5 milioni di euro, +14% rispetto al primo trimestre 2018 (+11% a tassi di cambio costanti).

Amplifon, +1,3% a 21,46 euro, dopo lo stop di venerdì prova a riproporsi verso il massimo storico a 22,12 euro toccato il 20 giugno. Ricordiamo che martedì 30 luglio il cda si riunirà per approvare i risultati del 1° semestre.