Il Consiglio di Amministrazione di Piteco, società quotata su MTA e player di riferimento nel settore del software finanziario, ha approvato in data odierna il Bilancio Consolidato e il Progetto di Bilancio separato di esercizio al 31 dicembre 2018, redatti secondo i principi contabili IAS/IFRS.

Marco Podini, Presidente di Piteco: "I risultati dell'anno 2018 registrano una crescita di Ricavi e redditività su tutte le società del Gruppo. Anche la capogruppo Piteco Spa ha ripreso la sua crescita strutturale, con un aumento dei Ricavi del 4,5%e del 5,7% nell'Ebitda (39,2% di Ebitda margin). Nel corso dell'anno sono stati contrattualizzati 37 nuovi clienti rispetto ai 30 acquisiti nel FY 2017.
La controllata USA Juniper Payments LLC ha anch'essa contribuito con ottimi risultati di Ricavi (€ 4,6 milioni) e Ebitda (€ 1,9 milioni, pari al 41% dei Ricavi), consolidando la sua posizione nel mercato. A ciò si aggiunge il nuovo ingresso nel perimetro societario della controllata MyriosSrl, attiva nel settore del software finanziario, che ha contribuito al consolidato per soli 2,5 mesi, ma che nel FY2018 ha registrato una crescita dei Ricavi YoY del 10% e dell'Ebitda del 17%, raggiungendo un EBITDA margin del 58%.
Con questa acquisizione si conferma la strategia del Gruppo di procedere con aggregazioni di realtà ad 'alto valore aggiunto' nel settore del Software Finanziario.
Myrios Srl presenta un business con un tasso di crescita atteso del fatturato molto elevato,basato su Ricavi da canoni ricorrenti e contratti pluriennali che assicurano un EBITDA di altissimo livello.Siamo lieti di confermar eanche quest'anno la proposta di distribuzione di dividendi per complessivi 2,7milioni di euro, con un yield del 3,6% e un payout ratio del 59% ben superiore al 40% comunicato in sede di IPO, sostenuta dall'eccellente generazione di cassa che caratterizza il nostro Gruppo".