Poligrafica S Faustino, dopo venti anni esatti, potrebbe tornare a distribuire un dividendo ai propri azionisti. Nel 2000 (sui risultati del 1999) era stata staccata una cedola ancora in lire (700 lire per azione pari a circa 0,35 euro per azione). Decisioni sulla politica dei dividendi saranno valutate dal Cda in occasione dell'approvazione dei risultati 2019, un esercizio che si appresta ad essere da record. Nei primi nove mesi infatti i ricavi hanno registrato un progresso del 12,7% su anno a 40 milioni di euro mentre l'utile ante imposte è balzato a 1,037 milioni di euro contro gli appena 37 mila euro dei primi nove mesi del 2018. Triplicato l'Ebitda a 2,591 milioni di euro da 865 mila euro dello stesso periodo di un anno prima.

Stime 2019
La società non ha fornito indicazioni numeriche sulle prospettive 2019 ma ha auspicato un andamento delle vendite nell'ultima parte dell'esercizio analogo ai primi 9 mesi. Ipotizzabile quindi possa essere raggiunto un fatturato superiore ai 53 milioni di euro con un Ebitda di circa 3,6 milioni ed un utile ante imposte a 1,5 milioni. Buone notizie anche dalla posizione finanziaria netta che potrebbe migliorare, anche grazie ai proventi della vendita del ramo d'azienda relativo all'attività di Digital Marketing Agency per 300 mila euro finalizzata lo scorso novembre, a circa 6 milioni di euro da 7,888 milioni di fine 2018.

(Redazione - www.ftaonline.com)