Banca Popolare di Sondrio S.C.p.A. ha portato a termine con successo il collocamento presso investitori istituzionali di un bond subordinato Tier 2 con scadenza 25/02/2032, rimborsabile anticipatamente 5 anni prima della scadenza, per un ammontare pari a 300 milioni di euro. L'obbligazione è stata emessa ad un prezzo pari a 100 e prevede una cedola annua del 3,875%. L'emissione ha raccolto l'interesse di circa 90 investitori istituzionali appartenenti a diversi Paesi, che hanno avanzato richieste per oltre 400 milioni di euro, ed è stata infine allocata per il 56% in Italia e il 44% all'estero. L'obbligazione, emessa a valere sul Programma EMTN dell'emittente, verrà regolata con valuta 25 novembre 2021 e successivamente quotata alla Borsa del Lussemburgo con un rating atteso di BB-/BB (Fitch/DBRS Morningstar) e codice ISIN XS2411537033. L'operazione contribuisce a migliorare ulteriormente la struttura di capitale della banca, già caratterizzata da ampi margini sui requisiti regolamentari. UniCredit ha agito come Global Coordinator e in qualità di Joint Bookrunner con BNP Paribas, Mediobanca e Morgan Stanley

(RV - www.ftaonline.com)