Il Consiglio di Amministrazione di Ratti S.p.A., società leader nella creazione, produzione e distribuzione di tessuti di alta gamma a livello internazionale, ha approvato in data odierna il progetto di bilancio di esercizio e consolidato 2018.

Dati consolidati esercizio 2018:
- Fatturato: Euro 109,6 milioni (2017: Euro 99,4 milioni)
- Margine Lordo (EBITDA): Euro 16,5 milioni (2017: Euro 11,5 milioni)
- Risultato Operativo (EBIT): Euro 13,2 milioni (2017: Euro 8,1 milioni)
- Risultato dell'esercizio: Euro 10,5 milioni (2017: Euro 6,0 milioni)
- Posizione finanziaria netta: Euro +2,3 milioni (2017: Euro -0,8 milioni)
- Investimenti: Euro 6,3 milioni (2017: Euro 3,8 milioni)

I risultati del bilancio 2018 evidenziano il miglioramento di tutti gli indicatori economici del Gruppo, che cresce sia in termini di ricavi (+ Euro 10,2 milioni, +10,2%), che di redditività (l'Ebitda è pari ad Euro 16,5 milioni, in crescita di Euro 4,9 milioni rispetto all'esercizio precedente, mentre il risultato dell'esercizio è pari a Euro 10,5 milioni, in crescita del 73,6% rispetto al 2017). I positivi risultati ottenuti hanno inoltre permesso il rafforzamento della posizione finanziaria, in miglioramento di Euro 3,1 milioni rispetto al 31 dicembre 2017. Il Consiglio di Amministrazione ha proposto la distribuzione di un dividendo di Euro 0,20 per azione, per complessivi Euro 5,5 milioni, e la destinazione della quota residua dell'utile al rafforzamento patrimoniale e finanziario. Il Consiglio di Amministrazione ha inoltre esaminato ed approvato il Bilancio di Sostenibilità, che include la Dichiarazione Non Finanziaria 2018, e che descrive le attività più rilevanti svolte dal Gruppo in ambito sociale, ambientale ed economico.