Il Consiglio di Amministrazione di *Recordati *ha esaminato i risultati consolidati preliminari dell'esercizio 2019 e gli obiettivi per il 2020.

I risultati consolidati consuntivi dell'esercizio 2019 saranno sottoposti per approvazione al Consiglio di Amministrazione del 18 marzo 2020.

Principali risultati consolidati
* I ricavi consolidati, pari a € 1.481,8 milioni, sono in crescita del 9,6% rispetto all'anno precedente. I ricavi internazionali crescono del 10,7%.

  • L'*EBITDA *è pari a € 544,0 milioni, in crescita del 9,0% rispetto al 2018, con un'incidenza sui ricavi del 36,7%.

  • L'*utile operativo *è pari a € 465,3 milioni, in crescita del 5,2% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, con un'incidenza sui ricavi del 31,4%.

  • L'utile netto, pari a € 368,9 milioni, è in crescita del 18,1% rispetto al 2018, con un'incidenza sui ricavi del 24,9%, significativamente superiore rispetto a quella dell'anno precedente quale conseguenza della crescita del risultato operativo e del beneficio fiscale derivante dal "Patent box" concordato con le autorità fiscali italiane nel mese di dicembre 2019. Il beneficio totale è di € 35,3 milioni di cui € 27 milioni relativi agli anni precedenti e € 8.3 milioni relativo al 2019. Escluso il beneficio relativo agli anni precedente l'utile netto sarebbe di € 341,9 milioni, in crescita del 9,4% e con un'incidenza sui ricavi di 23,1%.

  • La posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2019 evidenzia un debito netto di € 902,7 milioni che si confronta con un debito netto di € 588,4 milioni al 31 dicembre 2018. Nel periodo sono state distribuiti dividendi per € 190,9 milioni. Inoltre, è stata fatta un'importante acquisizione e ottenute licenze di nuovi prodotti per un valore complessivo di circa € 425 milioni.