Safe Bag (-6,8%) non convince operatori e investitori dopo la presentazione del piano 2018-2022 e l'annuncio del cambio di nome in TraWell, con espansione dell'attività a un panel più ampio di servizi aeroportuali. Il riposizionamento strategico sarà attuato sia tramite diffusione sul perimetro attuale (56 aeroporti in 18 Pasi) che tramite acquisizioni strategiche mirate (quest'ultime non incluse nel Piano).

sostravel.com (controllata all'84,26% post IPO) sarà scorporata dal gruppo entro il 2019. Previsto anche il passaggio di TraWell al segmento STAR del Mercato MTA di Borsa Italiana a partire dal secondo semestre 2019.

I target finanziari prevedono a fine periodo ricavi a 75,7 milioni di euro (da 43,3 attesi per il 2018), EBITDA a 14 milioni con margine a 18,5% (7,1 e 16,4%), profitti a 9,5 milioni (4,6). Per quanto riguarda la politica dei dividendi, il payout ratio per gli anni 2018-2022 è stato fissato in un minimo del 35% degli utili distribuibili.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)