Il Consiglio di Amministrazione di Saras si è riunito oggi sotto la presidenza del Dott. Massimo Moratti ed ha approvato il Bilancio Consolidato di Gruppo, il progetto di Bilancio Separato di Saras SpA al 31 dicembre 2017 ed il Piano Industriale del Gruppo per il periodo 2018-2021.

Conseguentemente alla scomparsa del Presidente del Consiglio, Dott. Gian Marco Moratti, si rende noto che il Consiglio di Amministrazione di Saras S.p.A., in considerazione dell'imminenza dell'Assemblea Generale chiamata, inter alia, a nominare il nuovo Consiglio, e considerato che nel frattempo non sono previste attività che vedano coinvolto il Consiglio medesimo, ha deliberato di non procedere alla nomina per cooptazione di un Amministratore ai sensi dell'art. 2386, 1° comma, del codice civile ed ai sensi di Statuto e, per le stesse ragioni, ha altresì deliberato di non procedere al conferimento della carica di Presidente del Consiglio di Amministrazione.

IlConsiglio di Amministrazione ha inoltre deliberato di proporre all'Assemblea Generale degli Azionisti di Saras SpA, prevista per il giorno 27aprile 2018, un dividendo pari a 0,12 Euro per azione, corrispondente a circa il 52% del Risultato Netto comparable conseguito dal Gruppo nell'esercizio 2017. Il dividendo sarà pagato in data 23 maggio 2018, con stacco della cedola in data 21maggio 2018.

A margine del Consiglio l'Amministratore Delegato, Dott. Massimo Moratti, ha commentato: "È per me estremamente difficile parlare dei risultati e del futuro del Gruppo senza poter condividere questo compito con mio fratello Gian Marco come è sempre avvenuto. Ma proprio la sua grande passione e dedizione per questa azienda deve spingere tutti noi a dare il meglio e proseguire nel percorso di crescita e prosperità che lui aveva tracciato e che con tanto sacrificio ed impegno ha contribuito a realizzare.