Sogefi, società di componentistica per autoveicoli del Gruppo CIR, ha completato oggi il processo di emissione e collocamento presso investitori istituzionali italiani ed europei del prestito obbligazionario non convertibile di importo pari a Euro 75 milioni (il "Prestito"), approvato dal Consiglio di Amministrazione della società in data 13 novembre 2019. Il Prestito non è garantito e, con una cedola fissa annuale del 3%, maturerà a novembre 2025 consentendo a Sogefi di allungare le scadenze del debito e diversificare ulteriormente le proprie fonti di finanziamento. Mediobanca e Unicredit sono stati lead manager congiunti in questa transazione. Il regolamento delle obbligazioni e la loro ammissione alla quotazione sul mercato regolamentato MTF, gestito dalla Borsa di Vienna, sono avvenuti in data odierna.

(GD - www.ftaonline.com)