Il Consiglio di Amministrazione di Tamburi Investment Partners ("TIP"), investment/merchant bank indipendente e diversificata quotata al segmento Star di Borsa Italiana, riunitosi l'11 settembre 2019 a Milano, ha approvato la relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno 2019.Subasi contabili omogenee con gli esercizi precedenti TIP chiude il primo semestre 2019 con un patrimonio netto di circa 783 milioni, oltre 116 milioni in più rispetto al 31 dicembre 2018, a seguito di un utile consolidato (pro forma) di oltre 41 milioni.

I ricavi per attività di advisory nel periodo sono stati di circa 5,3 milioni, rispetto a circa 1,6 milioni nel primo semestre 2018 mentre i proventi finanziari –prevalentemente dividendi da partecipate e interessi attivi –sono stati dicirca 7 milioni.
Come di consueto, al fine di fornire una rappresentazione dei risultati del periodo comparabili in continuità con quelli degli esercizi precedenti, considerati più rappresentativi, non solo ai fini gestionali, degli effettivi risultati del periodo, nel seguito viene esposto il prospetto di conto economico pro forma del primo semestre 2019 determinato applicando i principi contabili in essere al 31 dicembre 2017 relativi alle attività e passività finanziarie (IAS 39).
Il risultato pro forma del periodo è stato positivamente influenzato, per circa 15,7 milioni, dalla plusvalenza realizzata sulla vendita della partecipazione in iGuzzini tramite la partecipata TIPO, ma anche dalle plusvalenze di circa 21,8 milioni realizzate sui disinvestimenti delle partecipazioni detenute in FCA, Ferrari e Nice.

Nell'ambito della cessione di iGuzzini *e del correlato *recesso da Fimag,TIPO ha incassato complessivamente circa 69,3 milioni e ricevuto n. 2.717.428 azioni Fagerhult. Successivamente TIPO ha sottoscritto la propria quota di aumento di capitale deliberato da Fagerhult, con un investimento di 2,9 milioni.