*Tiscali *comunica che, nell'ambito delle azioni di reperimento delle risorse finanziarie necessarie per dare attuazione al Piano Industriale 2018-2021 approvato dal Consiglio di Amministrazione del 12 novembre 2018, essa ha concluso le attività preparatorie necessarie all'emissione di un *prestito obbligazionario convertibile riservato a investitori qualificati *ai sensi dell'Articolo 34-ter, comma 1(b), del Regolamento Consob 11971 del 14 maggio 1999 (Regolamento Emittenti) e dell'articolo 35 , comma 1(d), del Regolamento Consob No. 20307 del 15 febbraio 2018 (Regolamento Intermediari), in esecuzione delle deleghe conferite, ai sensi dell'art. 2420-ter e dell'art. 2443 del codice civile, dall'Assemblea degli Azionisti in data 26 giugno 2018 ("Deleghe").

La Società ha raggiunto, e sottoscritto, in data 10 gennaio 2019, un accordo con i soci ICT Holding Limited *(parte correlata) e *Sova Disciplined Equity Fund SPC *per la sottoscrizione del suddetto prestito obbligazionario convertibile per euro 10,6 milioni suddivisi in quote paritetiche ("Prestito Obbligazionario") che consentirà di reperire *liquidità per complessivi Euro 10 milioni circa, corrispondenti all'impegno assunto dai citati soci in data 16 novembre 2018.

L'emissione del Prestito Obbligazionario verrà eseguita senza la preventiva pubblicazione di un prospetto informativo di offerta in virtù dell'esenzione alla pubblicazione di un prospetto di offerta prevista dall'articolo 34-ter, c. 1, lett. b) del Regolamento Emittenti.

Le obbligazioni non saranno quotate in alcun mercato regolamentato, hanno una durata di un anno e non hanno alcuna cedola (infruttifere di interessi). Il prezzo di sottoscrizione delle obbligazioni sarà pari al 95% del valore nominale.