Triton Bidco ha comunicato di avere raggiunto l'accordo per il takeover di Inmarsat con un'offerta di 7,21 dollari per azione in contanti (di cui 12 centesimi dal saldo sul dividendo, in pagamento il prossimo 30 maggio). L'operatore britannico di telecomunicazioni satellitari settimana scorsa aveva annunciato di avere ricevuto il 31 gennaio la proposta da parte di Triton Bidco, entità costituita da Apax Partners, Warburg Pincus International e dai fondi previdenziali canadesi Canada Pension Plan Investment Board (Cppib) e Ontario Teachers' Pension Plan Board (Ottp). Offerta, a premio del 46% rispetto alla chiusura del titolo a Londra il 30 gennaio, che valuta Inmarsat 546 pence per azione e complessivamente circa 2,6 miliardi di sterline (pari a oltre 3 miliardi di euro). Inmarsat aveva chiuso in ribasso dello 0,75% venerdì a Londra, a 506,20 pence di valore, contro il crollo del 2,01% del Ftse 100.

(RR - www.ftaonline.com)