Williams-Sonoma è andata in rally di oltre il 10% in after market (la seduta di mercoledì al Nyse si era già chiusa in rialzo dello 0,19%), dopo che il retailer Usa di casalinghi ed elettrodomestici ha comunicato risultati relativi al quarto trimestre segnati da profitti netti passati da 96 milioni, pari a 1,18 dollari per azione, a 155 milioni, e 1,93 dollari. Su base rettificata l'eps si è attestato a 2,10 dollari, a fronte di ricavi in progresso del 9% annuo a 1,8 miliardi di dollari. Il consensus di FactSet era invece per 1,96 dollari e 1,8 miliardi rispettivamente. Williams-Sonoma ha parallelamente comunicato l'incremento dell'11,6% annuo per la cedola e l'ampliamento di 500 milioni per il piano di buyback in corso. Riavvicinandosi alla riapertura di Wall Street si è ridotto a circa il 2,50% il guadagno del titolo Williams-Sonoma al Nyse.

(RR - www.ftaonline.com)