Volere è potere e per acquisire nuove competenze e abilità non hai bisogno di un alto quoziente Intellettivo, ma solo di forza di volontà e delle giuste tecniche di apprendimento.

Sia che tu voglia imparare una nuova materia, una nuova lingua, acquisire una nuova abilità o semplicemente migliorare quelle che già possiedi, queste 10 tecniche ti daranno le giuste istruzioni per raggiungere una padronanza ottimale

Dai un'occhiata a queste dieci strategie che potranno aiutarti ad assimilare nuove competenze e abilità che potranno esserti utile nella vita e/o nel lavoro.

Per un migliore apprendimento devi prima abbandonare il tuo vecchio stile di apprendimento

La prima cosa da fare prima di costruire qualcosa di nuovo è demolire il vecchio. Sì, avete capito bene. Dovrete demolire o, se preferite, abbandonare i vostri vecchi stili di apprendimento, per rimettervi in gioco e migliorare.

Ti senti uno studente visivo, uditivo, cinestetico? Non hai bisogno di un'etichetta per migliorare le tue abilità.  Questi "stili" non hanno alcun impatto sulle nostre capacità di apprendimento

In un interessante discorso al TEDxUWLaCrosse, la dott.ssa Tesia Marshik  ha scoperto che gli studenti imparavano allo stesso modo, indipendentemente dal modo in cui veniva loro presentato il materiale.

Un altro studio dimostra che i vari stili di apprendimenti non hanno alcuno prova di funzionare nella realtà. "Il contrasto tra l'enorme popolarità degli stili di apprendimento all'interno dell'istruzione e la mancanza di prove credibili della loro utilità è sorprendente e inquietante", afferma questo studio.

Allora, qual è davvero il modo migliore per imparare? Questo dipende innanzitutto da cosa stai cercando di imparare.

Ad esempio, se stai cercando di imparare una nuova lingua, non ti basterà leggere un libro di testo. Impegnati a guardare trasmissioni, film in lingua originale, ascolta musica in lingua originale, oppure conversa con un madrelingua, di persona o online. 

Per imparare nuove abilità, rendi l'apprendimento significativo per te

Uno dei motivi principali per cui gli "stili di apprendimento" non funzionano è che ci fanno imparare le cose in termini di significato generale e non di significato per noi stessi. Invece la chiave è proprio questa: trovare un significato per noi stessi, che può essere diverso da quello di qualsiasi altra persona

E' dimostrato che l'essere umano riesca a ricordare solo le informazioni realmente significative per lui, ovvero le informazioni che riesce a collegare alla sua vita e ai suoi interessi. 

Ricordi tutte quelle volte che hai provato a memorizzare le formule matematiche senza comprenderne la rilevanza? Il fatto di non comprendere come potessero esserti utili, ti impediva di memorizzarle.

Per mantenere il tuo apprendimento, è importante stabilire connessioni con la tua vita reale e capire come utilizzare le informazioni che stai apprendendo a tuo vantaggio. In questo modo afferrerai i concetti molto più rapidamente e più efficacemente.

Ricorda: l'apprendimento migliora non solo "sapendo", ma soprattutto "facendo"

Gli esseri umani apprendono meglio quando svolgono nella pratica i compiti che stanno cercando di imparare. Non importa quanto fossero alti i tuoi voti a scuola o all'università, la maggior parte del tuo apprendimento avverrà una volta che sul posto di lavoro applicherai nella pratica quello che hai imparato in teoria. 

Se stai cercando di imparare la SEO, per esempio, non perdere tanto tempo in corsi su corsi, ma prova a padroneggiare il prima possibile le tue abilità scrivendo post, blog e facendo i tuoi errori. Più lo farai e più imparerai. 

Questo modello di comportamento rafforzerà ciò che stai imparando.

Apprendere significa esaminare i "migliori" esperti del campo ed esercitarsi 

Gli aspiranti scrittori si sentono continuamente dire che il modo migliore per scrivere meglio è leggere molti libri, specialmente i classici. Come mai? Perché impareranno molto di più studiando gli stili di scrittura dei grandi scrittori, di quanto imparerebbero seguendo un corso di scrittura.

Apprendi imitando gli esperti finché alla fine non svilupperai il tuo stile e la tua tecnica. 

Questa forma di apprendimento può essere applicata a qualsiasi abilità, sia che si tratti di scrivere, imparare un'altra lingua o imparare un nuovo sport. Confronta il tuo lavoro con quello di esperti nel tuo campo e noterai le aree che necessitano di miglioramenti. Dopo di che esercitati ancora e ancora.

L'apprendimento migliora se inizi ad insegnare ad altri ciò che impari 

Uno dei modi più sorprendenti per imparare una nuova abilità è insegnarla a qualcun altro. Molte ricerche sono state fatte su questo fenomeno, ma uno studio lo illustra particolarmente bene .

Nello studio, due gruppi di partecipanti hanno studiato uno stesso argomento, ma con aspettative diverse. Un gruppo si aspettava di insegnarlo ad altri; l'altro gruppo, invece, si aspettava di fare un test su di esso. 

Alla fine il gruppo che è andato meglio è quello che si aspettava di insegnarlo ad altri.

Perché questo è un modo così efficace per imparare? Perché quando impariamo con l'intenzione di insegnare, suddividiamo il materiale in pezzi semplici e comprensibili per noi stessi e per gli altri. Ci costringe inoltre a esaminare l'argomento in modo più critico e approfondito, aiutandoci a capirlo meglio.

Se sei in grado di esprimere ciò che impari con parole semplici e sei in grado di insegnarlo ad altri, vuol dire che il tuo apprendimento sta andando alla grande. 

L'apprendimento non può prescindere dalla pratica, soprattutto la pratica delle cose che ti risultano più difficili

La pratica in sé è grandiosa, ma se pratichi cose che conosci già bene, non otterrai pressoché alcun miglioramento. Per eccellere in qualsiasi abilità e capacità, devi spingerti fuori dalla tua zona di comfort e praticare cose in cui non sei bravo. Questa è nota come pratica deliberata ed è stata resa popolare da Anders Ericsson .

Ericsson sottolinea anche l'importanza della concentrazione durante la pratica. Se ti stai esercitando mentre la tua mente è da tutt'altra parte, non ne ricaverai molto. Devi fare pratica concentrandoti. 

Quindi la prossima volta che ti siedi per praticare una nuova abilità, esci dalla tua zona di comfort e sfida te stesso. Concentrati su ciò che è più difficile per te e con il tempo scoprirai di raggiungere un livello superiore e di diventare più efficiente.

Durante l'apprendimento di nuove abilità, fai pause frequenti

Il cervello ha due modalità: focalizzata e diffusa. Affinché l'apprendimento avviene utilizzando entrambe le modalità.

Mentre sei in modalità focalizzata, sei in grado di imparare i noccioli di un problema. In modalità diffusa, sei in grado di vedere meglio il quadro generale.

Potresti aver notato che questo accade sotto la doccia, quando non ti stai concentrando su un qualcosa in particolare, ma all'improvviso ti viene alla mente un fatto che prima ti sfuggiva, oppure ti viene alla mente la soluzione ad un problema a cui prima non avevi pensato. 

Per apprendere meglio e più velocemente, è importante lasciare che il cervello si rilassi per un po' di tempo dopo una sessione di studio o di pratica particolarmente intensa. Questo gli darà il tempo di unire i puntini.

Un buon modo per esercitarsi è usare la tecnica del pomodoro, ovvero impegnarsi a lavorare su un progetto per 25 minuti e poi concedersi una pausa di 5 minuti. Dopo quattro di queste sessioni (cioè 100 minuti di lavoro, con 15 minuti di pausa) fai un'altra pausa per 15-30 minuti. Questa tecnica aiuta a mantenere la mente rinvigorita e ti permetterà di non soffrire di affaticamento mentale. 

Altrettanto importante è imparare a procrastinare ma non in modo sterile, per poi non fare più quello che ci eravamo proposti di fare, ma in modo produttivo. In questo modo il tuo cervello avrà il tempo di ricaricarsi veramente.

Migliora il tuo apprendimento mettendoti alla prova ed esercitandoti 

Gli esercizi, i test,  sono indispensabili per aumentare l'apprendimento. Meglio della rilettura, della revisione o della ripetizione.

Le esercitazioni fissano ciò che si impara nella memoria. Un esame delle tecniche di studio degli studenti migliori da parte di Elevate Education ha rilevato che, mentre la maggior parte degli studenti rilegge gli appunti prima degli esami, gli studenti migliori passano il loro tempo a risolvere problemi e a sostenere esami pratici. Ovvero passano il loro tempo ad esercitarsi. 

Le prove pratiche, gli esercizi, i test ti mostrano come puoi usare bene ciò che hai imparato. E non è forse questo l'obbiettivo finale dell'apprendimento?

Per un migliore apprendimento, trova un mentore e impara quanto più ti è possibile da lui

Il tutoraggio e avere un mentore è forse il modo più rapido per portare le tue abilità al livello successivo e imparare a metterle in pratica. 

Un mentore ti aiuterà a navigare nel tuo campo offrendoti una prospettiva e un'esperienza inestimabili e senza prezzo. Imparerai più da lui che da qualsiasi corso di studio, scuola o università!

Inizialmente, cerca tra amici, familiari e colleghi un esperto nell'abilità che stai cercando di apprendere. Se non trovi nessuno, inizia a espandere la tua ricerca alla tua comunità, alla tua città o anche online. 

Sebbene un vero mentore possa essere difficile da trovare, non è impossibile. E quando lo avrai trovato, migliorerai sensibilmente le tue abilità e le tue capacità.

Per apprendere al meglio non perdere mai la tua curiosità!

Niente stimola l'apprendimento quanto la curiosità! Quindi, come ha detto la famosa signora Frizzle di The Magic Schoolbus: "Fai domande, commetti errori e fai cose disordinate!"

Invece di lasciare che un libro di testo guidi il tuo apprendimento, prendi l'iniziativa e cerca più risposte da molte fonti. Non limitarti a memorizzare teorie e tecniche, mettile in discussione ad ogni passo. Pensa al motivo per cui sono importanti, perché sono rilevanti per te. Armeggia con gli strumenti e le conoscenze disponibili. Potresti finire per sorprendere anche te stesso!