Il nuovo report di JP, siamo all’assurdo

Allora cari ascoltatori, inizio una serie di video di JP, sono video che integrerò io con mie considerazioni, e mie precisazioni che trovo necessarie.

Allora cari ascoltatori, inizio una serie di video di JP, sono video che integrerò io con mie considerazioni, e mie precisazioni che trovo necessarie per un pubblico come quello di Finanza In Chiaro, ossia un pubblico principalmente italiano.

Al momento non mi perdo in chiacchiere ed inizio con il primo, sentite cosa ci dice JP.

Cari ascoltatori, oggi vi racconterò chi sono i democratici e chi sono coloro che li votano.

Mi permetto di fare anche i nomi perché tutto è documentato. (come sempre aggiungerei io)

Ed allora cominciamo dal primo: Robert Garcia.

E’ uno dei rappresentanti della California al Congresso a Washington, per l’esattezza rappresenta il 42 esimo distretto.

Questo Garcia si presenta al Congresso con un cartellone sul quale c’è disegnato, come fanno i bambini, una rete di recinzione elettrificata che fa scintille, un soldato che spara e sotto la recinzione un fiume pieno di coccodrilli.

Vi starete domandando: ma che significa quel cartellone?

Ebbene Garcia al Congresso ha dichiarato che se non viene fermato, se Trump fosse eletto, metterà le reti elettrificate ad alta tensione al confine con il Mexico, poi dirà ai soldati si sparare alle gambe dei clandestini e quindi i clandestini che cercheranno di attraversare il Rio Grande, ossia il fiume che divide gli Stati Uniti dal Messico, finiranno in pasto ai coccodrilli.

Poi JP aggiunge:

Giancarlo puoi confermare che ti ho mandato l’articolo corredato dalla foto di Garcia con tanto di cartellone?

Sai perché qualcuno pensa che queste cose io me le inventi.

E naturalmente qua devo intervenire io.

E’ la solita storia, caro JP, è difficile credere che nel Congresso degli Stati Uniti, ossia nell’equivalente della nostra Camera dei Deputati, siedano persone come Garcia, ma ormai, JP, il pubblico di Finanza In Chiaro ti conosce, sa perfettamente che sei una persona assolutamente seria e rigorosa, quindi non è necessario che io confermi quel che tu ci racconti, però so anche come sei fatto ed allora, ebbene sì, cari ascoltatori, JP mi ha voluto inviare un articolo, ma a questo punto voglio aggiungere io qualcosa.

Innanzitutto per chi vuole vedere di persona, perché capisco che siamo al limite dell’incredibile, visto che Garcia è un cognome estremamente diffuso negli Stati Uniti non vorrei ci fossero fraintendimenti, specifico che si tratta di Robert Garcia che è entrato nel Congresso poco più di un anno fa, a gennaio 2023.

Immigrato dal Perù, dichiaratamente gay, allora vorrei farvi capire il livello culturale del tipo.

Negli Stati Uniti i deputati devono prestare giuramento sulla Costituzione, ma se lo credono possono portare anche altri scritti, libri, foto e quant’altro sul quale prestare giuramento.

Ed allora il nostro Garcia ha voluto prestare giuramento oltre che sulla Costituzione anche … ma, guardate, utilizzo le stesse parole che Garcia ha voluto pubblicare con un tweet, sentite.

“Presterò giuramento con orgoglio al Congresso sulla Costituzione degli Stati Uniti. Sotto la Costituzione ci saranno 3 articoli che significano molto per me personalmente. Una foto dei miei genitori che ho perso a causa del covid, il mio certificato di cittadinanza degli Stati Uniti e l’originale numero 1 del fumetto Superman, fumetto originale custodito nella biblioteca del Congresso”.

Allora fatemelo dire. Penso, che la prima copia del fumetto di Superman sia la lettura di maggior livello culturale al quale si sia spinto Garcia.

Ebbene cari ascoltatori per capire la differenza fra l’Italia e gli Stati Uniti d’America, fate questa semplice cosa, andate a vedere la biblioteca della nostra Camera dei Deputati che è intestata a Nilde Jotti, ebbene già l’ambiente è un gioiello, e poi racchiude un numero impressionante di volumi di immenso valore, ecco noi abbiamo questo, e loro hanno il fumetto di Superman, ma capite?

Questi vogliono comandare il mondo avendo nella biblioteca del Congresso il fumetto di Superman e avendo fra i componenti del Congresso personaggi come Robert Garcia.

Se poi qualcuno volesse vedere anche il cartello di Garcia con il disegno della rete elettrificata, dei soldati che sparano ai clandestini e dei coccodrilli che se li mangiano, consultate il sito salon.com

Proseguiamo con JP

Contea di Alameda. Dove sorge Oakland dalla parte opposta di San Francisco. Crimine alle stelle , rapine omicidi e stupri sono all’ordine del giorno.

Si è arrivati al punto che si devono levare 120 agenti sia dalla Highway Patrol che da forze dell’ordine in altre zone della California per mandarle in quella zona tanto è violenta e diffusa la criminalità.

Sapete chi hanno eletto lì come procuratore distrettuale? (mi sembra che in italiano si dica così, comunque intendo dire chi è a capo della magistratura).

Ebbene hanno eletto una certa Pamela Price.

Specifico io che è la prima donna afroamericana ad assumere l’incarico di procuratore distrettuale della contea di Alameda. Ma torniamo subito a JP perché ci sta dando notizie clamorose

E’ stata eletta dopo aver impostato la sua campagna elettorale sapete su cosa?

“Giustizia sociale, contro il razzismo e soprattutto basta mettere le persone in carcere, metterò in carcere i poliziotti!!!”

No! Non vi sto prendendo in giro! Andate a informarvi se non ci credete. Già lì il crimine era fuori controllo adesso sono senza speranza. 

Qui devo intervenire di nuovo, perché davvero non siamo al limite, abbiamo abbondantemente superato l’assurdo.

Ho seguito il consiglio di JP e mi sono informato, ecco di cosa sono venuto a conoscenza. Secondo la Price non bisogno combattere i criminali, ma fare grandi riforme progressiste per punire il comportamento irresponsabile della Polizia, lei ritiene che i poliziotti devono essere ora uso il termine che proprio lei usa, “i poliziotti devono essere riabilitati”, ossia devono agire in tutt’altra maniera, soprattutto nei confronti delle persone afroamericane.

Se poi volete anche vedere la tipa digitate Pamela Price ed è tutto un programma.

E’ tutto qui? No JP aggiunge un’ultima chicca sulla Price. Sentite:

Poi tra l’altro sapete chi ha pagato la candidatura a questa Pamela Price? Un certo Soros che so che voi tutti conoscete.

Sapete che questo personaggio ha riempito le procure di molte nostre contee. Lui e la sua utopia della “Open society ” che sta creando un disastro non solo qui ma nel mondo intero.

Ecco cari amici vedete cosa votano gli elettori democratici? Questi personaggi e poi piangono per ciò che accade.

Già sapete dell’esodo di abitanti dalla California e dallo Stato di New York super roccaforti democratiche.

La gente se ne va perché stanchi della criminalità, del degrado, dell’altissimo costo della vita, vanno poi ad abitare negli Stati a conduzione  repubblicana perché lì si vive meglio e poi una volta lì quando è ora di votare che fanno? Rivotano democratico questi idioti!

Come vi dicevo i democratici hanno creato negli ultimi 30 / 35 anni degli elettori “democratico dipendenti”.

Non è successo per caso ma un vero e proprio programma.

Per oggi mi fermo qui, ma come promesso seguiranno altri report di JP.

Giancarlo Marcotti
Giancarlo Marcotti
Giancarlo Marcotti è laureato in Scienze Statistiche ed Economiche all’Università di Padova. Nella sua attività professionale ha collaborato con importanti Istituti Finanziari, ricoprendo diversi ruoli. Giancarlo Marcotti è Direttore Responsabile di Finanza In Chiaro, oltre che curatore della rubrica I Mercati e redattore della sezione portafoglio nella quale, giornalmente, riporterà le scelte di investimento effettuate. Giancarlo Marcotti cura la trasmissione Mondo e Finanza su Youtube di Money.it.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
774FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate