Pfizer ha annunciato che la sua pillola antivirale sperimentale contro il Covid-19 è capace di ridurre i tassi di ricovero e morte di quasi il 90%. La casa farmaceutica ha fatto sapere che chiederà il prima possibile l'autorizzazione per la commercializzazione alla Food and Drug Administration americana e agli altri enti regolatori internazionali.

Mamma mia! Allora il vaccino non serve più!

Se con questa pillola miracolosa non solo non si muore, ma non si viene nemmeno ricoverati in ospedale significa che se non ti impedisce di contrarre il Covid perlomeno lo riduce ad una banale influenza, anzi molto di meno.

Vedete la Pfizer che brava, prima ha trovato un vaccino miracoloso in pochissimo tempo, poi adesso addirittura una pillola miracolosa, d'altronde la Pfizer è quella delle pillole miracolose, ricordiamo che è la casa farmaceutica che ha prodotto e commercializzato il Viagra.

Ok allora, mi verrebbe da dire, non è necessaria la terza dose.

Quindi mi domando, ma perché invece Speranza insiste sempre? E’ proprio di oggi la sua uscita sulla terza dose: “Allarghiamola ad altre fasce d’età” ha dichiarato il Ministro della Salute.

Ma va?!? E chi l’avrebbe mai detto che dopo aver prescritto la terza dose ad una platea di persone abbastanza ristretta la stessa sarebbe stata estesa anche ad una gran parte della popolazione, e chi scommette contro di me? Io sostengo che poi il Ministro Speranza chiederà di estendere la terza dose a tutta la popolazione, qualcuno scommette contro di me?

E poi magari arriverà anche la quarta dose, e perché no? La quinta e così via …

Ma torniamo alla miracolosa pillola della Pfizer chi e quando la dovrebbe assumere?

Beh la dovrebbe assumere chi ha contratto il Covid e nei primi tre giorni dall’insorgenza dei sintomi.

Quindi è un farmaco, non un vaccino. Certo, ma è logico, non la si prende in via precauzionale, ma dopo aver contratto il Covid, sì, insomma, è un normale farmaco. Abbiamo il mal di testa e prendiamo una pillola contro il mal di testa, certo è un farmaco.

Ma attenzione state a sentire:

Il farmaco antivirale orale, spiega la stessa Pfizer in una nota, ha mostrato una riduzione dell’89% del rischio di ospedalizzazione o morte nei pazienti trattati entro tre giorni dall’insorgenza dei sintomi. 

Nella popolazione complessiva dello studio, fino al 28esimo giorno, non sono stati segnalati decessi nei pazienti che hanno ricevuto il farmaco rispetto ai 10 decessi nei pazienti che hanno ricevuto il placebo.

Ma che sfiga che hanno avuto quelli che si sono beccati il placebo! Se avessero assunto il farmaco anziché il placebo quei dieci sarebbero ancora vivi, è una bella sfiga.

Ma seppur quello che abbiamo sentito è già sconvolgente, attenzione perché forse il bello viene adesso, state ancora a sentire:

Il farmaco ha inoltre dimostrato, afferma sempre l’azienda, una potente attività antivirale in vitro contro le varianti circolanti, così come contro altri coronavirus noti, “suggerendo il suo potenziale terapeutico per molteplici tipi di infezioni da coronavirus”.

Ma no! Clamoroso al Cibali.

Dunque, se abbiamo capito bene, quindi questa miracolosa pillola è efficace nei confronti di tutte le varianti, quindi … toh virus del piffero, varia pure finché vuoi, ma la mia pillola ti blocca comunque e le persone non muoiono e neppure finiscono in ospedale!

Ah, e non cura solo il Covid, sempre se abbiamo capito bene, questa pillola cura anche diversi altri coronavirus.

Cosa vogliamo di più dalla vita!

Per gli amanti della lirica questa pillola mi fa venir alla mente l’Elisir d’amore di Gaetano Donizetti.

Ma, adesso che mi sovviene, i cosiddetti vaccini non erano stati autorizzati nonostante non avessero completato tutte le fasi di sperimentazione proprio perché mancavano farmaci efficaci nei confronti della Sars Cov-2?

Ora che c’è questa pillola efficacissima, dato che riduce le morti e le ospedalizzazioni del 90%, allora le somministrazioni di tutti quei sieri sperimentali dovrebbero essere sospese, a questo punto occorrerebbe far terminare la loro fase di sperimentazione prima di autorizzare la loro messa in commercio.

Quindi non capisco, perché Speranza continui a parlare di terza dose, di nuove vaccinazioni e così via.

E’ un bell’enigma, abbiamo a portata di mano una pillola miracolosa, dovrebbe essere la prima notizia di tutti i telegiornali, dovrebbero aprire tutti con la notizia: sconfitto il Covid, una pillola lo bedellerà, definitivamente.

Basta restrizioni, basta regioni giallo, rosse, verdi, bianche, basta green pass, si torna a vivere, ed invece, a questa notizia non viene data alcuna rilevanza.

Mah, ho paura che il Covid ce lo porteremo appresso ancora per un bel po’, visto che per le Borse, per i mercati finanziari, è davvero una manna.