Obbligo del vaccino? Green pass per andare nei locali pubblici? Quali sono le opinioni degli italiani su questi importantissimi temi? Analizziamo in questo articolo i dati degli ultimi sondaggi sul tema. Le valutazioni raccolte da diversi istituti che si occupano di sondaggi. Nell'articolo anche le ultimissime rilevazioni sul consenso ai partiti.

Sondaggio Istituto Piepoli: le opinioni su obbligo vaccinale e green pass

Istituto Piepoli nei giorni scorsi ha realizzato e pubblicato un sondaggio molto articolato sul Covid-19 e anche su aspetti molto importnati di questi giorni come l'obbligo vaccinale e il green pass. In queste giornate di confronto molto aspro per le decisioni del Governo vediamo quali sono le opinioni raccolte dall'istituto.

Prima domanda: 

LA VARIANTE DELTA. QUANTO LA PREOCCUPA? 

  • MOLTO 23%
  • ABBASTANZA 53%
  • POCO 17%
  • PER NULLA 5%
  • SENZA OPINIONE 1%

Seconda domanda:

L'AUMENTO DEI CONTAGI. IN CHE MISURA LA SPAVENTA IN VISTA DELLE VACANZE? 

  • MOLTO 24%
  • ABBASTANZA 45%
  • POCO 19%
  • PER NULLA 11%
  • SENZA OPINIONE 1%

Terza domanda:

L'OBBLIGO VACCINALE. QUANTO SAREBBE FAVOREVOLE? 

  • MOLTO 42%
  • ABBASTANZA 28%
  • POCO 13%
  • PER NULLA 14%
  • SENZA OPINIONE 2%

Quarta domanda:

L'OBBLIGO VACCINALE. QUANTO SAREBBE FAVOREVOLE? In base all'area politica:

  • CENTRO SINISTRA 83%
  • CENTRO DESTRA 61%
  • MOVIMENTO 5 STELLE 67%

Quinta domanda:

PROPENSIONE A VACCINARSI:

  • MOLTO 57%
  • ABBASTANZA 19%
  • POCO 10%
  • PER NULLA 11%
  • SENZA OPINIONE 3%

Sesta domanda:

IL GREEN PASS. SECONDO LEI A COSA DOVREBBE SERVIRE? 

  • ANCHE AD ACCEDERE AL RISTORANTE E AI BAR 35%
  • COME ADESSO SENZA ESTENSIONE DEL SUO UTILIZZO 30%
  • AD ACCEDERE AL TRASPORTO PUBBLICO 29%
  • NON SA 6%

Settima domanda:

LA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA. IN CHE MISURA E' FAVOREVOLE? 

  • MOLTO 23%
  • ABBASTANZA 41%
  • POCO 12%
  • PER NULLA 6%
  • SENZA OPINIONE 18%

Ottava domanda:

LA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA. IN CHE MISURA E' FAVOREVOLE? (per orientamento politico)

  • CENTRO SINISTRA 75%
  • CENTRO DESTRA 81%
  • MOVIMENTO 5 STELLE 57%

Nona domanda:

LE INTENZIONI DI VOTO

  • LEGA 20,5
  • FRATELLI D'ITALIA 20,5 
  • PD 19
  • M5S 15,5
  • FORZA ITALIA 6,5
  • AZIONE 3,5
  • ITALIA VIVA 2,5
  • LIBERI E UGUALI 2,5
  • +EUROPA 2
  • ALTRI PARTITI 7,5 

Indecisi e astenuti al 40%.

Sondaggio Swg TgLa7

Ecco le domande del sondaggio Swg per il TgLa7.

Prima domanda:

Secondo lei, è opportuno che il Governo adotti l'estensione del Green Pass non solo per fare viaggi all'estero ma anche per accedere a ristoranti, bar, treni e in generale a locali al chiuso? 

  • Sì, è una decisione che dovrebbe essere presa nell'immediato 49%
  • Sì, ma solo se il numero dei contagi dovesse crescere di molto 21%
  • No, sarebbe una decisione sbagliata in ogni caso 19%
  • Non saprei 11%

Seconda domanda:

Se dovesse votare oggi alle elezioni nazionali, a quale dei seguenti partiti darebbe il suo voto più probabilmente? 

  • FRATELLI D'ITALIA 20,5
  • LEGA 20,1
  • PARTITO DEMOCRATICO 19,1
  • MOVIMENTO 5 STELLE 15,2
  • FORZA ITALIA 6,5
  • AZIONE 4,1
  • MDP ARTICOLO 1 2,6
  • ITALIA VIVA 2,5
  • SINISTRA ITALIANA 2,4
  • +EUROPA 1,8
  • VERDI 1,8
  • CORAGGIO ITALIA 1,3
  • ALTRE LISTE 2,1
  • NON SI ESPRIME 39% 

Sondaggio Politico Termometro Politico

Analizziamo ora il sondaggio politico di Termometro Politico

La domanda:

Condivide l'iniziativa francese di vietare l'ingresso a bar, ristoranti, musei, mezzi pubblici a chi non è vaccinato o non ha un tampone negativo? Sarebbe da adottare anche in Italia? 

  • Sì, molto, è l'unica soluzione, dovremmo importarla 45,3%
  • Sì, ma solo quando veramente ci sarà  disponibilità  di vaccini per tutti 12,6%
  • Sono per la vaccinazione ma penso sia un'eccessiva violazione della libertà 25,4%
  • No, non ho intenzione di vaccinarmi e non intendo rinunciare a fare una vita normale 15,4%
  • Non so 1,3% 

Sondaggio Ipsos

Analizziamo ora i dati di un sondaggio Ipsos. Ecco le domande.

Prima domanda:

Parliamo della pandemia di Covid-19. Lei che voto darebbe alle scelte dell’Unione Europea nella gestione dei problemi sanitari suscitati dalla pandemia di Covid-19, sempre su una scala da 1 a 10? 

  • 1 - 9,7%
  • 2 - 1,7%
  • 3 - 3,1%
  • 4 - 8,4%
  • 5 - 12,6%
  • 6 - 17,6%
  • 7 - 21,6%
  • 8 - 11,9%
  • 9 - 4,3%
  • 10 - 3,0%
  • Non saprei - 6,1% 

Seconda domanda:

E che voto darebbe alle scelte dell’Unione Europea nella definizione delle politiche di ripresa economica e di aiuto economico agli stati dopo la pandemia? 

  • 1 - 8,2%
  • 2 - 3,2%
  • 3 - 2,4%
  • 4 - 6,7%
  • 5 - 11,9%
  • 6 - 19,0%
  • 7 - 16,3%
  • 8 - 14,6%
  • 9 - 5,5%
  • 10 - 3,1%
  • Non saprei - 9,1% 

Terza domanda:

Lei direbbe che l’Unione Europea con l’approvazione lo scorso luglio del Next Generation EU, l’ingente Piano economico di sostegno per una ripresa economica sostenibile rivolta alle prossime generazioni? 

  • abbia cambiato radicalmente il suo modo di agire, rafforzando di molto il senso di coesione tra i diversi stati membri 14%
  • abbia modificato solo in parte il suo modo di agire, facendo solo qualche piccolo passo verso una maggiore coesione 47%
  • non abbia modificato per nulla il suo modo di agire, restando poco coesa come prima della pandemia 18%
  • non saprei 21% 

Sondaggio Ixe 23 luglio

Analizziamo ora il sondaggio Ixe realizzato il 23 luglio.

Se si votasse oggi per le elezioni politiche, a quale dei seguenti partiti darebbe il suo voto? 

  • Lega 19,9
  • Partito Democratico 19,2
  • Fratelli d’Italia 19
  • Movimento 5 Stelle 17,3
  • Forza Italia 8,4
  • Azione 3,1
  • Sinistra Italiana 2
  • Articolo 1 – MDP 2,7
  • +Europa 1,6
  • Italia Viva 1,2
  • Europa Verde 1,1
  • altri di centro destra 1,2
  • Altri 3,3

Indecisi/astenuti 40,8%.

Sondaggio Demos&PI e Demetra

Ecco ora il sondaggio di Demos su Ddl Zan

Si discute, in questi giorni, della cosiddetta legge Zan, per il contrasto alla violenza e alle discriminazioni legate all’omofobia. In base all’idea che si è fatto, rispetto alla legge Zan lei si direbbe…

  • molto favorevole o favorevole 62
  • molto contrario o contrario 24
  • non sa / non risponde 14

Sondaggio Emg Different

Emg ha effettuato un sondaggio sicuramente originale interpellando gli elettori che si sono dichiarati di centrodestra sul grado di fiducia ai ministri del Governo Draghi.

La fiducia nei ministri italiani tra gli elettori che si dichiarano di centrodestra: 

  • Mariastella Gelmini 61%
  • Renato Brunetta 59%
  • Maria Rosaria Carfagna 53%
  • Giancarlo Giorgetti 50%
  • Marta Cartabia 42%
  • Dario Franceschini 41%
  • Massimo Garavaglia 41%
  • Enrico Giovannini 37%
  • Luciana Lamorgese 34%
  • Daniele Franco 34%
  • Vittorio Colao 31%
  • Lorenzo Guerini 30%
  • Erika Stefani 26%
  • Stefano Patuanelli 24%
  • Elena Bonetti 24%
  • Roberto Cingolani 23%
  • Patrizio Bianchi 21%
  • Roberto Speranza 20%
  • Maria Cristina Messa 18%
  • Luigi Di Maio 17%
  • Federico D'inca' 17%
  • Fabiana Dadone 17%
  • Andrea Orlando 17% 

Sondaggio Tecné per le elezioni amministrative al Comune di Milano

Passiamo infine ad analizzare i diversi sondaggi in vista delle elezioni amministrative di autunno per tre comuni importantissimi come Milano, Roma e Torino.

Tecnè ha effettuato un sondaggio sul sindaco di Milano. Dichiara il voto il 57% delle persone interpellate; astenuti e incerti al 43%.

Ecco i risultati su Milano:

  • Giuseppe Sala (Centrosinistra) 44% (min 42% max 46%)
  • Luca Bernardo (Centrodestra) 44% (min 42% max 46%)
  • Candidato M5s 6% (min 4% max 8%)
  • Altri candidati 6% (min 4% max 8%) 

Sondaggio Tecnè per le elezioni amministrative del Comune di Roma

Ecco ora il sondaggio sulle elezioni amministrative del Comune di Roma. Dichiara il voto il 53% - astenuti/incerti: 47%.

  • Enrico Michetti (centrodestra) 36% (min 34% max 38%)
  • Roberto Gualtieri (centrosinistra) 26% (min 24% max 28%)
  • Virginia Raggi (M5s) 20% (min 18% max 22%)
  • Carlo Calenda (centro - altri) 14% (min 12% max 16%)

Altri candidati 4% (min 2% max 6%)

Sondaggio Swg per elezioni amministrative del Comune di Torino

Infine ecco un sondaggio Swg sulle elezioni amministrative di Torino.

Prima domanda:

Se alle prossime elezioni amministrative del Comune di Torino si presentassero le seguenti liste, quale voterebbe con più probabilità? 

  • Partito Democratico 30,5
  • Moderati 3,0
  • Lista civica per Torino 2,0
  • Sinistra Ecologista 2,0
  • Lista civica Monviso per Lo Russo 1,5
  • MDP - Art.1 1,0
  • Verdi 1,0
  • TOTALE COALIZIONE CENTROSINISTRA 41,0
  • Lega 21,5
  • Fratelli d'Italia 11,0
  • Forza Italia 8,0
  • Torino Bellissima 2,5
  • TOTALE COALIZIONE CENTRODESTRA 43,0
  • MoVimento 5 Stelle 8,5
  • Italia Viva 1,5
  • Azione 1,5
  • Altre liste 4,5 

Seconda domanda:

Alle prossime elezioni amministrative del comune di Torino quale candidato sindaco voterebbe con più probabilità? 

  • Paolo Damilano, sostenuto da Lega, Fratelli d'Italia, Forza Italia e altre liste di centrodestra 42-46
  • Stefano Lo Russo, sostenuto da PD, Moderati, Lista Monviso, Sinistra Ecologista e altre liste di centrosinistra 41-45
  • Valentina Sganga, sostenuto dal Movimento 5 Stelle 6-10
  • Altri candidati 4-6
  • Indecisi: 22% 

Terza domanda:

Nel caso in cui si dovesse ricorrere al ballottaggio tra Lo Russo e Damilano, quale candidato sindaco voterebbe. 

  • Lo Russo 52%
  • Damilano 48%