Autore: Imma Duni

Quali sono i paesi in cui il gioco d'azzardo è legale?


Il gioco d'azzardo è antico quanto l'uomo. La storia dell'umanità è indissolubilmente legata alla storia del gioco d'azzardo. Non importa quanto indietro nel tempo andiamo, ci saranno sempre segni di uomini che hanno giocato d'azzardo per tentare la fortuna.

Tutte le civiltà della storia sono state interessate al gioco d'azzardo. Dagli antichi Greci ai Romani alla Francia di Napoleone e all'Inghilterra della Regina Elisabetta, sono tantissime le prove dell'esistenza del gioco d'azzardo in passato.

Il gioco d'azzardo è un argomento controverso a causa delle questioni morali che vi sono implicate e degli effetti deleteri della dipendenza patologica che ne può scaturire. Spesso non si riesce ad accettare come tutto questo sia conciliabile con i governi che fanno cassa proprio sul gioco d'azzardo.

I giocatori d'azzardo non sono ovviamente tutti compulsivi e problematici. La maggior parte dei giocatori sono giocatori sociali e cioè responsabili, che giocano solo per divertimento, per svago e che non perdono mai il controllo né del tempo speso né del denaro speso. Non rincorrono le perdite e non sono ossessionati dall'idea di giocare.

I giocatori patologici, invece, hanno un'ossessione per il gioco d'azzardo, diventano irrequieti ed irritabili se non giocano, tentano di trovare più denaro possibile, anche chiedendo prestiti ad amici o parenti, per fare puntate sempre più elevate e, purtroppo, spesso rovinano i loro rapporti familiari, amicali e di lavoro.

Non c'è una regolamentazione internazionale del gioco d'azzardo, ogni paese ha una normativa diversa e non in tutti i paesi questa è un'attività legale.

In quali paesi il gioco d'azzardo è legale?

India, Regno Unito, Stati Uniti, Cina, Australia, Irlanda, Finlandia, Canada, Tailandia e Nuova Zelanda hanno regolamentato e reso legale la maggioranza dei giochi d'azzardo, ma ci sono altri paesi in cui giocare d'azzardo è totalmente illegale, perché va contro la cultura e l'etica del paese. Tra questi troviamo: Emirati Arabi Uniti, il Brunei e Corea del Nord.

Negli Stati Uniti esiste una legge federale che dà le linee giude generali da seguire per il gioco d'azzardo, ma all'interno delle linee guida ogni Stato ha l'autonomia di scegliere quale gioco è legale e quale no. 

In Giappone il gioco d'azzardo è stato illegale per molto tempo, ma recentemente sono state legalizzate le scommesse sulle attività sportive e sono stati aperti anche vari casinò. Pertanto, anche nei paesi in cui il gioco d'azzardo è legalizzato, non è detto che tutti i tipi di gioco lo siano.

Quali sono gli effetti della legalizzazione del gioco d'azzardo?

Gli effetti della legalizzazione del gioco d'azzardo sono sia positivi che negativi. Vediamo innanzitutto quali sono i vantaggi:

Aumento dell'occupazione 

L'apertura di casinò o altri tipi di modalità di gioco aiuta a creare lavoro e fa diminuire i tassi di disoccupazione. Il gioco d'azzardo necessita di varie risorse umane, più qualificate e meno qualificate: camerieri, capi di casinò, commercianti, addetti alle pulizie, personale di sicurezza ecc. 

Sviluppo economico 

Il più grande vantaggio della legalizzazione dei giochi d'azzardo è la crescita dell'economia, crescita che avviene in tempi piuttosto rapidi. Gli Stati Uniti sono il più grande esempio. Il gioco d'azzardo legalizzato aumenta il reddito pro-capite, aumenta le entrate fiscali e attrae gli investimenti di altre aziende e imprese.

Aumento del turismo 

Nei paesi in cui giocare d'azzardo è legale, avviene un rapido aumento del turismo e questo porta un'impennata dell'economia. Anche nei paesi in cui il gioco d'azzardo è legale solo per i turisti, vengono generati comunquemaggiori introiti e un movimento dell'economia. 

Calo delle altre attività di intrattenimento

Con la legalizzazione del gioco d'azzardo potrebbe esserci un effetto negativo sulle altre attività di intrattenimento a causa della preferenza per il gioco d'azzardo. Altre attività relative all'intrattenimento o al relax potrebbero veder decrescere le loro entrate.  Inoltre, tali posti occupano anche la maggior parte delle risorse umane, quindi può essere un problema per le imprese locali trovare personale. Tuttavia non è detto che sia sempre così.

Probabile aumento del crimine

Alla fine della giornata, i centri di gioco d'azzardo possono diventare luoghi di spicco per criminali e delinquenti perché il denaro in circolazione può attrarre la criminalità organizzata e diventare motivo di grande preoccupazione per la sicurezza e dare origine a più reati, come traffico di droga, prostituzione, ecc. Questo è uno dei motivi per cui è vietato in molti paesi.

In quali paesi è legale il gioco d'azzardo online?

Il gioco d'azzardo online è diventato popolare da quando Internet è esploso nel 21° secolo. In molti paesi, la pratica ha preso una svolta illegale a causa della sua enorme popolarità e dell'assenza di una regolamentazione.

Il gioco d'azzardo online è un'area grigia per molti paesi in quanto è difficile operare e tenere traccia di tali transazioni monetarie nel caso in cui vengano effettuate transazioni estere. Pertanto diventa molto cruciale comprendere, delimitare e legalizzare il fenomeno.

In Canada la regolamentazione del gioco d'azzardo online non è molto chiara, ma non è illegale come previsto dalla sua legge. Inoltre, non esiste un meccanismo adeguato per regolamentare lo stesso.

Negli Stati Uniti alcuni stati hanno legalizzato il gioco d'azzardo online, ma alcuni stanno ancora riflettendo sulle difficoltà che l'economia potrebbe incontrare in tali situazioni.

Paesi come il Regno Unito, il Giappone, la Spagna, la Francia, l'Australia, la Cina e la Thailandia hanno leggi che prevedono una regolamentazione del gioco d'azzardo online. 

In India, il gioco d'azzardo online è consentito solo in due stati: Sikkim e Goa.   

Com'è regolamentato il gioco d'azzardo online in Italia?

In Italia i casinò online legali sono quelli che rispettano la normativa italiana e che sono regolarmente riconosciuti dall’AAMS, ossia l’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato, un organo che fa parte dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato.

I siti autorizzati garantiscono trasparenza e onestà. I casinò online autorizzati da quest’organo presentano un logo sempre ben visibile nella home page del sito.

Legislazione e regolamento sul gioco d'azzardo

Gli Stati Uniti d'America:

Ci sono leggi federali in America che regolano il gioco d'azzardo, ma ogni stato all'interno delle linee guida, può fare le sue scelte e regolamentare in maniera diversa il gioco d'azzardo.

L'Indian Gaming Regulatory Act, 1988 dà il diritto, per esempio, alle tribù di nativi americani di regolamentare il gioco d'azzardo nelle loro terre. Un'altra legge federale che ha espresso la regolamentazione del gioco online è l' Unlawful Internet Gambling Enforcement Act del 2006. Un altro atto importante è l'Interstate Wire Act 1961 che vieta le scommesse interstatali tramite l'uso di una struttura di comunicazione via cavo per qualsiasi gioco di scommesse o evento sportivo.

Canada:

Il gioco d'azzardo in Canada è regolato a livello federale dal Codice penale del Canada, la cui Sezione 201-207 prevede leggi relative alle scommesse e al gioco d'azzardo. Secondo la legge in Canada, il gioco d'azzardo di qualsiasi tipo è vietato, ma ci sono alcune eccezioni allo stesso, come le scommesse su corse lecite o giochi sportivi e il sistema del pari-mutuel sulla corsa o sul trotto. 

Messico:

In Messico, il gioco d'azzardo è regolato dal Regolamento sui giochi che norma tutti i giochi d'azzardo ed è regolato dalla legge ad eccezione della Lotteria Nazionale, che è disciplinata da un proprio regolamento.        

In Europa 

L'Unione europea opera come un unico stato in alcune questioni come il commercio ei trasporti. Nel caso del gioco d'azzardo, non esiste una normativa o un regolamento specifico con una legislazione unica. C'è solo una specificazione, cioè , ogni paese dell'UE deve conformarsi alle disposizioni menzionate nel Trattato sul funzionamento dell'Unione Europea (TFUE). Il tipo di giochi legali e non legali vengono scelti e disciplinati dal singolo paese.

L'Italia ha leggi abbastanza liberali riguardo al gioco d'azzardo. E' vietato nei locali pubblici e anche in luoghi privati, secondo la tabella dei giochi proibiti. È possibile giocare d'azzardo solo nelle case da gioco autorizzate (casinò) e sulle navi da crociera naviganti fuori dal bacino del Mediterraneo. Sono permessi i giochi d'azzardo online, i gratta e vinci, lotterie e lotto.

Nel Regno Unito

Il Regno Unito regola il gioco d'azzardo attraverso il Gambling Act del 2005. Esistono leggi specifiche e molto rigide che prevedono diverse tipologie di giochi. Le leggi sono fatte con l'obiettivo che tali giochi non diano luogo a crimini nel paese. La legge istituisce anche una Commissione per sovrintendere alle attività di gioco d'azzardo e anche alle disposizioni in materia di concessione di licenze. 

In Australia

In Australia esiste una legge federale per il gioco d'azzardo e ogni Stato ha un proprio regolamento separato per tali giochi. Questa legge federale prevede regolamenti anche per le licenze e per il gioco d'azzardo online. A parte queste linee generali, ogni Stato ha la propria regolamentazione per il gioco d'azzardo.