Bonus SAR 2023: i requisiti per richiedere il Sostegno al Reddito da settembre

A breve riapre lo sportello per fare domanda e accedere al bonus SAR 2023: ecco tutti i requisiti obbligatori per accedere al Sostegno al Reddito da settembre.

bonus-sar-2023-requisiti

A partire dal primo settembre riapre la procedura telematica per presentare domanda di accesso al Bonus SAR 2023.

Si tratta delle richieste al fine di fruire del Sostegno al Reddito erogato da FormaTemp nei confronti di alcune tipologie e categorie di cittadini disoccupati, il cui importo potrebbe raggiungere fino ai 1.000 euro lordi.

Sono in molti, quindi, i disoccupati che al momento si domandano se hanno effettivamente tutti i requisiti per poter fruire del bonus SAR 2023 già a partire dal prossimo mese.

Vediamo in questo articolo quali sono tutti i requisiti a cui è necessario rispondere per presentare domanda e accedere al Sostegno al Reddito a partire dal mese di settembre, come presentare domanda e quali sono gli importi del bonus.

Come funziona il bonus SAR 2023

Il bonus SAR 2023 rappresenta una forma di sussidio economico una tantum che viene gestito ed erogato da parte dell’enti bilaterale per la somministrazione di lavoro, Forma.Temp.

Il bonus riservato ai disoccupati che hanno terminato un periodo di lavoro in somministrazione potranno quindi accedere ad un’indennità il cui importo varia a seconda delle categorie in cui rientra il disoccupato.

In linea generale, l’importo del bonus SAR 2023 può essere compreso tra i 780 euro ed i 1.000 euro lordi.

Ai fini di verificare la sussistenza di tutti i requisiti obbligatori per fare domanda per il bonus SAR 2023, sarà necessario considerare i giorni lavorati.

A questo proposito, per poter calcolare correttamente quali sono i giorni di lavoro maturati, occorre consultare la propria busta paga e verificare direttamente nella relativa voce “Data di cessazione”.

Bonus SAR 2023: i requisiti

La prestazione legata al bonus SAR 2023 è dedicata esclusivamente ai cittadini che si trovano in stato di disoccupazione e che rispondono a determinati requisiti.

Infatti, per poter fruire del Sostegno al Reddito 2023, per il momento è necessario aver lavorato con contratti di somministrazione, sia a tempo determinato che indeterminato.

Ma non solo. Al fine di presentare la domanda ed accedere al bonus SAR 2023 è necessario rispondere anche ad altre condizioni specifiche.

Tra queste, il richiedente dovrà risultare essere disoccupati da almeno 45 giorni negli ultimi 12 mesi dalla data dell’ultimo giorno di lavoro in somministrazione, con almeno 110 giorni di lavoro.

In alternativa, è necessario essere disoccupati da almeno 45 giorni e aver terminato la procedura in Mancanza di Occasioni di Lavoro (la cosiddetta MOL), nel rispetto delle disposizioni predisposte dall’articolo 25 del CCNL Agenzie per il Lavoro.

Infine, un’ultima condizione obbligatoria alternativa è quella di essere disoccupati da almeno 45 giorni e 90 giorni di lavoro maturati negli ultimi 12 mesi, a partire dall’ultimo giorno di lavoro (in somministrazione).

Bonus SAR 2023: come fare domanda

Al fine di presentare correttamente la domanda ed accedere al bonus SAR 2023, i disoccupati che hanno terminato il periodo di lavoro in somministrazione dovranno presentare il modulo di richiesta tramite il sito Forma.Temp, dopo aver effettuato la registrazione alla piattaforma FTWeb.

A questo proposito, occorre presentare domanda tra il 106° ed il 173° giorno successivo all’ultimo giorno di lavoro in somministrazione.

In allegato alla pratica di richiesta del bonus SAR 2023, occorre poi presentare anche alcuni documenti obbligatori. Tra questi, il codice fiscale, le copie delle buste paga, l’estratto conto previdenziale INPS, eventuali certificati di malattia, maternità o infortuni.

In alternativa alla modalità telematica per presentare domanda di accesso al bonus SAR 2023, è possibile rivolgersi agli sportelli sindacali di Falsa Cisl, Nidil Cgil e UilTemp.

Leggi anche: Tutti gli aiuti statali per chi non lavora e ha perso il Reddito di Cittadinanza.