INPS rivoluziona i servizi per i pensionati! Novità per tutti

L’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale ha avviato una vera e propria rivoluzione dei suoi servizi dedicati ai pensionati. 

Si tratta di un processo di trasformazione che riguarda, sicuramente un progresso culturale dello stesso Istituto, oltre che un miglioramento dal punto di vista tecnologico e organizzativo dei servizi offerti ai cittadini.

Nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, PNRR, Inps ha voluto supportare i cittadini mettendo a punto differenti strumenti per semplificare l’accesso ai propri servizi online, oltre che la fruizione degli stessi. 

Inps ha pensato a questa rivoluzione dei servizi proprio per la categoria dei pensionati, utilizzando un approccio ‘one click by design’, che tradotto vuole dire ‘tutto a portata di click'. 

Andiamo subito ad osservare insieme in cosa consiste la rivoluzione Inps dei servizi per i pensionati!

Inps e la rivoluzione dei servizi per i pensionati! Cosa cambia?

Inps ha intrapreso un nuovo percorso, volto a semplificare il servizio offerto ai propri utenti. Ma attenzione, non proprio a tutti! La rivoluzione, infatti, riguarda in particolare i servizi Inps per i pensionati

I pensionati sono, per lo più, cittadini in età avanzata e che non hanno una completa dimestichezza con le nuove tecnologie

Ma i nuovi servizi dell'Istituto per la Previdenza Sociale dedicati a questa categoria di users cavalcano perfettamente l’onda del processo di trasformazione dell’Istituto per la Previdenza Sociale, in linea con quanto previsto dal PNRR, il Piano Nazionale. 

Parola d’ordine? Semplicità. Il ridisegnamento dei classici servizi, infatti, non riguarderà unicamente i pensionati, ma comprenderà tutti i servizi offerti ai cittadini. 

Non sarà più un’esperienza oggettiva e universale, ma unica e personalizzata che rivedrà tutti i modelli Inps, anche i “grandi classici” del web, che molto spesso risultano essere poco adeguati a rispondere alle necessità del cittadino. 

L’offerta riguarderà servizi proattivi, che siano semplici e rapidi da utilizzare e che siano in grado di massimizzare il valore per l'utente finale: dai pensionati ai percettori di Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego o Reddito di Cittadinanza

Inps, servizi personalizzati per i pensionati: la pensione di reversibilità

Entriamo subito nel vivo della rivoluzione. Uno dei servizi più innovativi che introdurrà l’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale riguarderà la pensione di reversibilità

Inps sa che alcuni momenti della vita sono particolarmente delicati, come il momento in cui il proprio partner di una vita, il proprio coniuge, viene a mancare. In questa particolare circostanza, Inps ha ben pensato di non essere troppo complicato, ma di semplificare la procedura per richiedere la pensione di reversibilità.

Come funziona? L'Istituto invierà ai pensionati che hanno perso da poco il coniuge un messaggio sul proprio smartphone o telefono cellulare (sms) in cui si inviterà la stessa vedova (o lo stesso vedovo) ad accedere alla propria area di My Inps

Una volta effettuato l’accesso il cittadino troverà la domanda per ottenere la pensione di reversibilità già precompilata. Insomma, questa nuova rivoluzione digitale Inps permetterà di: 

  • implementare la creazione automatizzata delle domande precompilate per la pensione di reversibilità; 

  • perfezionare i sistemi di calcolo della misura delle differenti pensioni;

  • procedere a pagare in maniera totalmente automatica tutte le prestazioni economiche a chi ne ha diritto; 

  • ridurre notevolmente tutte le attività delle differenti sedi Inps presenti nel territorio.  

Inps, nuovi servizi per i pensionati: ecco il consulente digitale delle pensioni

Passiamo, ora, ad un altro importante servizio fornito dall’Inps. Il Consulente Digitale delle Pensioni. L’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale, infatti, fornisce ai propri utenti anche delle prestazioni extra direttamente connesse alle pensioni. 

Queste prestazioni extra sono: 

  • il supplemento della pensione;
  • il bonus della quattordicesima;
  • l’integrazione al trattamento minimo.

Entra in gioco proprio in questa situazione il nuovo servizio Inps: Consulente digitale delle pensioni. Si tratta di una vera e propria consulenza digitale, anch'essa semplicissima nella fruizione, che mediante un percorso completamente virtuale, ma guidato, permette a tutti i pensionati di scoprire se hanno la possibilità o meno di ricevere queste prestazioni addizionali.

Il consulente digitale per le pensioni, in modo facile e intuitivo permetterà ai cittadini di capire anche come richiedere tali benefici economici.

Il consulente digitale porterà vantaggi, non solo ai cittadini pensionati, ma anche allo stesso istituto per la previdenza sociale.

Se da un lato, infatti, aiuterà i primi a capire se e quando beneficiare di alcuni diritti inespressi e a migliorare la comunicazione con loro, dall’altro renderà più efficienti e limpidi da utilizzare tutti i servizi, semplificando anche il flusso delle richieste dei pensionati con i requisiti idonei ad ottenere le prestazioni aggiuntive e mettendo un freno alle domande di chi, invece, non ha tutti i requisiti. 

Il consulente digitale delle pensioni è stato introdotto lo scorso mese di aprile. Il numero delle persone che sono state raggiunte da questo nuovo servizio è impressionante: siamo, infatti, già a circa 700 mila utenze attive

A tutti questi pensionati verrà indicato, tramite una notifica su My Inps, oltre che tramite il proprio indirizzo e-mail, di procedere a verificare il diritto di eventuali prestazioni integrative. 

Inps e la rivoluzione dei servizi per i pensionati: le informazioni personalizzate

Inps, fra le rivoluzioni 2022, conta anche i nuovi servizi per un’informazione di tipo personalizzato. Le informazioni che devono arrivare ai pensionati devono essere: più efficienti, ma soprattutto, devono essere ad personam, su misura per ogni singolo pensionato. 

Come accadrà ciò? Semplice, migliorando la qualità della comunicazione Inps e dei suoi canali standard attraverso cui diffonde messaggi.

Prima di tutto, infatti, verrà pubblicata una vera e propria video-guida che potrà essere visionata dai pensionati. Questa li accompagnerà, attraverso un percorso interattivo, a scoprire tutti i differenti servizi web offerti dall’Istituto per la Previdenza Sociale, creati proprio per loro.  

La guida sarà accessibile anche da My Inps, oltre che dall’Applicazione IO

Inps, il nuovo servizio PensAMI, la pensione su misura 

Passiamo, ora, all’ultima delle rivoluzioni targate Istituto per la Previdenza Sociale in materia di pensioni e pensionati: il servizio PensAMI. Si tratta di un vero e proprio approfondimento di una situazione pensionistica futura, tenendo conto dell’attività svolta. Ecco, a tal proposito il video YouTube dal canale ufficiale Inps per il servizio PensAMI per futuri pensionati:

Il servizio PensAMI è facile e intuitivo da utilizzare, anche per la presenza di diverse note informative per effettuare approfondimenti. Questo nuovo servizio è importantissimo per poter scoprire:

  • quando si potrà accedere alla pensione: la data precisa; 
  • quale tipologia di pensione può essere richiesta; 
  • un confronto con i differenti trattamenti pensionistici con indicati tutti gli svantaggi e i vantaggi di ognuna. 

Tale simulatore si compone di tre livelli differenti. In ognuno dei tre livelli i pensionati dovranno rispondere ad alcune domande che permetteranno allo stesso istituto di acquisire tutte le informazioni necessarie per effettuare una definizione di uno scenario pensionistico personalizzato.

Mediante le risposte fornite all'istituto previdenziale potrete scoprire:

“Al primo livello scoprirai a quali pensioni hai diritto sulla base dell’intera contribuzione indicata ed il sistema di calcolo applicato. Al secondo livello scoprirai da quale data potrai andare in pensione tenendo conto della contribuzione presente in ciascuna gestione. Al terzo livello scoprirai se puoi anticipare l’accesso a pensione.”