Da oltre un anno e mezzo viene puntualmente stravolto il consueto calendario per il pagamento delle pensioni Inps, con riferimenti al ritiro presso gli uffici di Poste Italiane.

Pensioni: l'ordinanza della Protezione Civile per i pagamenti di ottobre

Complice la pandemia, che impone l'osservanza di regole ben precise, anche al fine di evitare assembramenti, ogni mese è pubblicato un calendario relativo all'anticipazione del termine di pagamento delle pensioni Inps da parte di Poste Italiane.

Con l'ordinanza n. 787 del 23 agosto 2021, la Protezione Civile ha comunicato che anche per i mese di ottobre e novembre, come accaduto già per settembre, sarà anticipato il ritiro delle pensioni presso gli uffici di Poste Italiane.

Come si legge nell'ordinanza, la decisione è stata presa:

"Allo scopo di consentire a Poste Italiane S.p.A. la gestione dell’accesso ai propri sportelli dei titolari del diritto alla riscossione delle prestazioni previdenziali corrisposte dall’Istituto Nazionale Previdenza Sociale, in modalità compatibili con le disposizioni in vigore adottate allo scopo di contenere e gestire l’emergenza epidemiologica da COVID-19, salvaguardando i diritti dei titolari delle prestazioni medesime".

Pensioni: le date per il ritiro alle Poste dell'assegno di ottobre

Con riferimento al mese di ottobre, la Protezione Civile ha indicato genericamente la data di inizio e di fine dei pagamenti: si partirà il 27 settembre e si terminerà l'1 ottobre 2021.

Come al solito, il ritiro dell'assegno previdenziale sarà scaglionato in base all'iniziale del cognome, secondo il seguente calendario:

A-C, lunedì 27 settembre;

D-G, martedì 28 settembre;

H-M, mercoledì 29 settembre;

N-R, giovedì 30 settembre;

S-Z, venerdì 1° ottobre.

Pensioni ottobre: quando saranno pagate a chi ha l'accredito sul conto

A partire dal 27 settembre, la pensione di ottobre sarà disponibile per coloro che la ricevono su conti BancoPosta, su libretti postali e su carte PostePay con IBAN.

Nulla cambia invece per chi ha scelto l'accredito sul conto corrente bancario, vito che in tal caso la pensione di ottobre sarà accreditata il primo giorno bancabile del mese, ossia l'1 ottobre 2021.  

Pensioni ottobre: il servizio per gli over 75

Anche per il mese di ottobre sarà attivo il servizio a domicilio riservato agli over 75.

I pensionati che hanno più i 75 anni e che di solito riscuotono l'assegno previdenziale in contanti, possono chiedere di ricevere la somma loro spettante direttamente a casa.

Sarà sufficiente delegare al ritiro i Carabinieri che si occuperanno quindi di riscuotere la pensione presso gli uffici di Poste Italiane, per poi recapitarla gratuitamente al domicilio dell'intestatario della prestazione.