Pierluigi Gerbino

Borsaprof.it è un sito di informazione ed analisi per il trading online. Il responsabile e curatore di tutti i contenuti è il Dr. Pierluigi Gerbino, trader dal 1997 e 4° classificato al Campionato Top Trader edizione 2000. Borsaprof.it pubblica apprezzate newsletter per il trading online e l’operatività con Fondi ed ETF. Tiene da molti anni corsi di formazione al trading online in varie località italiane e collabora con importanti siti di analisi ed informazione finanziaria. Per informazioni: Borsaprof.it email gigiger@borsaprof.it Tel. 3398059068.










La realtà non soddisfa le aspettative

Gli indici principali dell’occidente hanno così potuto segnare nuovi massimi annuali (in Europa) e addirittura storici in USA.

La realtà non soddisfa le aspettative

Il tempo delle cicale è già tornato

L’inebriante festa che sui mercati azionari ed obbligazionari si è tenuta mercoledì.

Il tempo delle cicale è già tornato

E’ l’Italia il nuovo Eldorado?

Gli operatori sapevano ieri di non poter contare su Wall Street nel ruolo di animatrice della seduta.

E’ l’Italia il nuovo Eldorado?

L’azionario tiene ma gli altri mercati si preoccupano

La seduta di ieri sui mercati finanziari è trascorsa a rimuginare sui contenuti veri o presunti degli accordi presi tra americani e cinesi nel famoso vertice di Osaka.

L’azionario tiene ma gli altri mercati si preoccupano

L’accordo con pochi dettagli

L’accordo tra Trump e Xi Jinping, che a me continua ad apparire più mediatico che reale, ha incontrato le attese dei mercati.

L’accordo con pochi dettagli

Il grande bluff 

Che Trump fosse un grande giocatore di poker, esperto nell’arte del bluff, è noto da tempo.

Il grande bluff 

Si tira avanti aspettando il match

Lo scenario che ritengono più probabile è un accordo per riprendere le trattative.

Si tira avanti aspettando il match

Ora vogliamo vedere le carte

I mercati hanno vissuto anche ieri senza troppe emozioni la snervante attesa del fatidico incontro tra Trump e Xi Jinping, che avverrà venerdì prossimo a margine del G20 di Osaka.

Ora vogliamo vedere le carte

I primi sintomi di vergogna

A questo punto credo che sarebbe un ottimo risultato se uscisse la dichiarazione di voler riprendere a trattare.

I primi sintomi di vergogna

Sale tutto. Non è sostenibile a lungo

La settimana passata è stata marchiata dalle performance comunicative delle due principali banche centrali.

Sale tutto. Non è sostenibile a lungo

Wall Street al record, ma ora viene il difficile

Al vecchio Dow manca un’inezia, mentre al Nasdaq100 manca ancora più di un punto percentuale per fare il record.

Wall Street al record, ma ora viene il difficile
apk