Il programma di Forza Italia per le Elezioni Politiche 2022

Il programma elettorale di Forza Italia per le elezioni politiche di domenica 25 settembre 2022. I punti più importanti per il partito di Silvio Berlusconi.

Image

”Oggi più che mai una scelta di campo”.

E' questo il titolo scelto da Forza Italia per il programma elettorale in vista delle elezioni politiche in programma domenica 25 settembre 2022. Seconda puntata del viaggio di Trend-online (prima puntata qui su Fratelli d'Italia) tra i programmi delle forze politiche. E' il turno di scoprire i punti cardine del programma del partito di Silvio Berlusconi.

Elezioni Politiche 25 settembre 2022, la riforma fiscale di Forza Italia

Sono tanti i capitoli in cui si suddivide il programma di Forza Italia. Priorità del partito è la riforma fiscale che viene messa al primo posto.

Si parla di Flat tax con queste caratteristiche:

  • 1° Fase – Estensione della flat tax alle partite IVA con fatturato fino a 100.000 euro e flat tax su incrementi di reddito.
  • 2° Fase - Flat Tax del ceto medio - Riduzione e ridefinizione delle aliquote IRPEF al 15%, 23% e 33 % con l'aliquota al 23% al cui interno confluiranno i redditi tra i 25mila e i 65mila euro.
  • 3° Fase - Tassa unica al 23% per famiglie e imprese in grado di eliminare l'evasione e l'elusione fiscale.

E ancora:

Taglio del cuneo fiscale per imprese e lavoratori:

  • 1° Fase – incremento delle misure previste dal Decreto Aiuti, il provvedimento prevede un taglio del cuneo fiscale di 1,2 punti da luglio a dicembre per i redditi fino a 35 mila euro, in aggiunta a quello dello 0,8% stabilito da gennaio e attualmente in vigore.
  • 2° Fase – rendere strutturale la proposta elaborata dal Centro Studi Confindustria che prevede di impegnare 16 miliardi di euro per una riduzione del cuneo contributivo sul lavoro dipendente per lavoratori con redditi fino a 35mila euro, così suddiviso: due terzi per la riduzione dell’aliquota a carico dei lavoratori, pari a circa 10,7 miliardi; un terzo per la riduzione dell’aliquota a carico dei datori di lavoro, pari a circa 5,3 miliardi.

E ancora abrogazione dell’IRAP, eliminazione delle tasse di successione e donazione, nessuna imposta patrimoniale su casa e risparmi, nessuna patrimoniale sui capitali privati, azzeramento dell’IVA sui prodotti di prima necessità, quali pane, pasta e latte.

Elezioni Politiche 2022, l'impegno di Forza Italia per la semplificazione burocratica

Forza Italia elabora proposte di semplificazione burocratica.

Ad esempio, si legge nel programma, per chi vuole aprire un'attività o costruire un edificio: basterà una comunicazione per lettera raccomandata o PEC al Comune ovvero attraverso servizi online dedicati e di facile consultazione.

Più tutela dei consumatori e maggior contrasto a truffe e pratiche commerciali scorrette, con particolare riguardo agli utenti più deboli e anziani. Lotta al telemarketing aggressivo. 

Elezioni Politiche 2022, Forza Italia e l'impegno per le infrastrutture

Per quel che riguarda le infrastrutture: "semplificazione del codice degli appalti, partendo dalla riduzione delle tempistiche per l’ottenimento dei nulla osta ministeriali, estensione dell’alta velocità in tutto il territorio italiano. Sviluppo di investimenti infrastrutturali (strade, porti, ferrovie, centri logistici) al servizio dei cittadini, delle imprese, dell’agroalimentare e dei flussi commerciali in tutto il territorio nazionale e in particolare al Sud". 

”Realizzazione del Ponte sullo Stretto” di Messina, definita "la più grande opera pubblica su cui Forza Italia si batte da decenni".

Elezioni Politiche 2022, l'impegno di Forza Italia sulla giustizia e sulla sicurezza

La giustizia e la riforma dell'ordinamento giudiziario sono sempre tra i cavalli di battaglia di Forza Italia che punta a una riforma dell’Ordinamento giudiziario, ad arrivare a una riforma costituzionale del sistema della separazione delle carriere dei magistrati. E ancora "abolizione delle porte girevoli tra magistratura e politica".

Riduzione poi dei tempi del processo penale. "È necessario modicare la prescrizione processuale (improcedibilità) e rendere inappellabili le sentenze di assoluzione di primo e secondo grado. Prevista anche l'abrogazione della Legge Severino".

In ottica di sicurezza "contrasto all'immigrazione clandestina e collaborazione continua con i Paesi di partenza e di transito. Lotta al terrorismo internazionale e al traffico degli esseri umani".

Nuovo patto europeo per l’immigrazione e l’asilo. Blocco degli sbarchi con respingimenti assistiti e stipula di nuovi trattati e accordi economici con i Paesi di origine dei migranti. Ripristino della figura del poliziotto e del Carabiniere di quartiere.

Elezioni Politiche 2022, gli impegni di Forza Italia per giovani, mondo del lavoro e famiglie

Previsti nel programma di Forza Italia salario e stipendio minimo di 1000€ per apprendistato, praticantato e lavoro a tempo determinato. 

Intervento sull’apprendistato professionalizzante, investendo su decontribuzione e percorsi di formazione, unitamente alla semplicazione delle procedure burocratiche di accesso. Mutui e prestiti agevolati per i giovani, aumentando quanto già previsto dal Decreto Sostegni bis e dalla Legge Finanziaria 2022.

E ancora "incentivi alle imprese per nuove assunzioni e defiscalizzazione/decontribuzione in caso di contratti a tempo indeterminato a giovani sotto i 40 anni".

Riforma del reddito di cittadinanza come politica di sostegno all’occupazione e trasformazione in una misura di sussistenza specifica. Garanzia di un equo compenso a professionisti e lavoratori autonomi.

Per le famiglie "revisione dei meccanismi di erogazione dell’assegno unico".

"Assegno supplementare di 250 euro al mese a figlio, per genitori single e o adottivi sotto i 30 anni con un’unica entrata inferiore a 30.000 euro annui. Completamento del piano asili previsto dal PNRR".

Elezioni Politiche 2022, le proposte di Forza Italia in termini di pensioni, salute, scuola e sport

Forza Italia prevede l'introduzione di queste novità:

  • 1000 € al mese di pensione alle mamme per 13 mensilità,
  • 1000 € al mese di pensione alle nonne per 13 mensilità.
  • Aumento pensioni minime a 1000 € al mese per 13 mensilità.
  • Aumento pensioni invalidità a 1000 € al mese per 13 mensilità.

Programma di odontoiatria sociale per gli anziani che non possono permetterselo.

E ancora abbattimento dei tempi delle liste di attesa per esami e interventi sanitari, valorizzazione dei professionisti del SSN.

Per la scuola previsto un piano di edilizia scolastica. 

Per lo sport supporto e valorizzazione degli enti del terzo settore e, in particolare, delle associazioni e società sportive dilettantistiche, delle federazioni sportive, degli enti di promozione sportiva.

Introduzione di strumenti di sostegno economico alla pratica sportiva da destinare alle famiglie con figli sulla base dell’ISEE e un Bonus sportivo universale per tutti i giovani tra i 14 e i 35 anni, a prescindere dall’ISEE.

Elezioni Politiche 2022, gli impegni di Forza Italia su cultura, ambiente e energia, agricoltura e industria

Per quel che riguarda la cultura, Forza Italia punta sulla "valorizzazione del patrimonio culturale pubblico". 

Per quel che riguarda ambiente e energia "sì ad una transizione ecologica e energetica giusta, basata su uno sviluppo sostenibile che tuteli l’ambiente attraverso il sostegno alla ricerca e all’innovazione tecnologica".

Investimenti per "supportare la realizzazione di impianti per le energie rinnovabili (energia eolica, solare, idroelettrica e pelagica, geotermica e bioenergia)". Promozione di una gestione produttiva e sostenibile del patrimonio forestale e arboreo urbano, incrementandolo con la piantumazione, rispetto a quanto già previsto, di 1 milione ulteriore di alberi nuovi.

Sì al mininucleare pulito di quarta generazione e alla ricerca sul nucleare pulito a fusione.

Per quel che riguarda l'agricoltura, Forza Italia propone il rafforzamento della filiera agroalimentare italiana. No definitivo al Nutriscore.

Per quel che riguarda l'industria, "definizione di una strategia di politica industriale di medio-lungo periodo per le filiere italiane, avendo come obiettivi la neutralità tecnologica e la sostenibilità industriale. Tutela dei marchi e dei brevetti, difesa del «Made in italy» contro il fenomeno dell’Italian sounding".

Elezioni Politiche 2022, il programma di Forza Italia: politica estera e riforme istituzionali

Per quel che riguarda la politica estera del nostro paese, Forza Italia è impegnata per la promozione di una sola, comune politica estera europea. Passaggio dal sistema del voto ad unanimità a quello di maggioranza qualificata per le decisioni del Consiglio europeo.

Esercito di Difesa Comune con il coordinamento delle forze militari dei Paesi Europei e formazione di un Corpo di intervento di 100.000 uomini. Redistribuzione obbligatoria degli immigrati nei paesi europei e gestione comunitaria dei rimpatri. Conferma dell’appoggio del Governo Italiano alla Nato e potenziamento dei rapporti con gli Stati Uniti.

Per quel che riguarda l'assetto istituzionale italiano obiettivo è arrivare all'elezione diretta del Presidente della Repubblica e all'introduzione del vincolo di mandato.

Attuazione di un modello di federalismo responsabile e istituzione di una convenzione costituzionale, con 150 componenti elettivi, che in tre anni riscriva in modo organico la parte seconda della Costituzione.

Istituzione infine del Ministero per gli italiani nel mondo.