Roberto Maroni, ipotesi funerali di Stato a Varese. Attesa la decisione del Governo

Venerdì si tengono i funerali di Roberto Maroni, scomparso all'età di 67 anni. Nel pomeriggio di giovedì attesa la decisione del Governo sui funerali di Stato.

Ipotesi funerali di Stato per Roberto Maroni

Venerdì 25 novembre alle 11 si tengono a Varese nella Basilica di San Vittore i funerali di Roberto Maroni, scomparso nei giorni scorsi a 67 anni a causa di un tumore al cervello.

Alle esequie di Maroni, storico esponente della Lega e in passato tra le altre cariche anche ministro dell'Interno, è annunciata anche la presenza della presidente del consiglio Giorgia Meloni.

Giovedì 24 novembre alle 18 si tiene una riunione del Consiglio dei Ministri, sul tavolo anche la delibera per i funerali di Stato dell'ex ministro dell'Interno. E' atteso il via libera del Governo per i Funerali di Stato di Maroni.

Ecco le reazioni, numerosissime, dei politici che in queste ore hanno voluto ricordare la figura di Maroni. Testimonianze da parte di esponenti del suo partito ma non solo.

Roberto Maroni, venerdì 25 novembre i funerali a Varese

Sul tavolo del Consiglio dei ministri di giovedì 24 novembre alle 18 diversi temi, tra i quali anche la delibera per i funerali di Stato dell'ex ministro dell'Interno Roberto Maroni, le cui esequie sono in programma venerdì mattina a Varese. E' atteso il via libera dell'esecutivo.

La famiglia ha annunciato così la scomparsa di Roberto Maroni:

Questa notte alle 4 il nostro caro Bobo ci ha lasciato. A chi gli chiedeva come stava, anche negli ultimi istanti, ha sempre risposto 'bene'. Eri così Bobo, un inguaribile ottimista. Sei stato un grande marito, padre e amico.

Queste le parole scelte dalla famiglia per annunciare la scomparsa di Roberto Maroni. "Chi è amato non conosce morte, perché l'amore è immortalità, o meglio, è sostanza divina (Emily Dickinson). Ciao Bobo", si conclude il post della famiglia.

Roberto Maroni, venerdì i funerali a Varese: il ricordo di Matteo Salvini e Roberto Calderoli

Matteo Salvini attuale leader della Lega ha spiegato, durante la conferenza stampa di presentazione della Legge di Bilancio, che ”venerdì mattina tutta la comunità leghista sarà fisicamente o idealmente a Varese“. E sui social ha scritto:

Grande segretario, super ministro, ottimo governatore, leghista sempre e per sempre. Buon vento Roberto.

Un altro esponente di lungo corso della Lega è l'attuale ministro delle Riforme Roberto Calderoli che ha scritto sui social: ”In questo momento non trovo le parole per esprimere il mio dolore per la perdita di Roberto Maroni".

Non trovo le parole giuste per salutare un amico, un compagno di una trentennale battaglia politica che ha cambiato e caratterizzato la nostra vita, un compagno di mille momenti insieme, di lunghissime giornate in via Bellerio, nell’ufficio di Umberto Bossi, alle feste delle Lega e poi per decenni in Parlamento e al Governo. Con lui se ne va un pezzo della mia vita, della mia storia, dei miei ultimi trent’anni.

"Non ho parole - continua Calderoli - e penso anche al destino, alla mia battaglia che combatto da dieci anni contro un tumore, una battaglia che ho vinto, e alla sua battaglia, purtroppo impossibile da vincere e si aprono tante riflessioni, tante domande senza risposta. Penso a tante cose, penso a Bobo. Una preghiera per lui, un abbraccio a tutta la sua famiglia in questo terribile momento di dolore”.

Roberto Maroni, venerdì mattina i funerali a Varese: annunciata la presenza di Giorgia Meloni

Anche Giorgia Meloni, attuale presidente del consiglio, dovrebbe essere presente venerdì mattina a Varese ai funerali di Roberto Maroni.

Sono profondamente colpita - scrive Meloni - dalla notizia della scomparsa di Roberto Maroni. Un amico, un politico intelligente e capace, un uomo che ha servito le Istituzioni con buonsenso e concretezza. Il Governo esprime il suo cordoglio e la sua vicinanza alla famiglia e ai suoi cari in questo momento difficile.

Roberto Maroni, venerdì i funerali a Varese: il ricordo di Silvio Berlusconi

Roberto Maroni è stato ministro in diversi governi guidati da Silvio Berlusconi. E il leader di Forza Italia ha scritto sui suoi profili social:

Apprendo, con profondo dolore, della scomparsa di Roberto Maroni, un amico, più volte autorevole ministro dei miei governi, già segretario della Lega Nord e valido governatore della Lombardia.

”Mancheranno la sua lucidità e la sua visione politica, il suo incommensurabile attaccamento alla Lombardia ed alle regioni del Nord produttivo. Mi stringo al dolore dei suoi cari e degli amici della Lega”.

Roberto Maroni, i messaggi di cordoglio anche degli avversari politici

La scomparsa di Roberto Maroni ha portato diversi leader politici, avversari della Lega a scriverne un ricordo.

Tanti ricordi e tanti confronti. Sempre pieni di rispetto e di sostanza. Che tristezza. Ci mancherai. Ti sia lieve la terra Roberto

scrive sui social network il leader del Partito Democratico Enrico Letta.

Paolo Gentiloni ex presidente del consiglio e ora commissario europeo all'Economia scrive su Twitter:

Ricordo Roberto Maroni, leghista appassionato, ministro competente, uomo leale, simpatico, impegnato.

Il leader di Italia Viva Matteo Renzi scrive:

Ciao Bobo. È stato bello conoscerti, è stato bello incrociare il tuo sorriso, è stato bello essere avversari ma collaborare sempre. Un abbraccio alla tua famiglia. Che la terra ti sia lieve

E per il leader di Azione, Carlo Calenda:

Il modo migliore per ricordare Roberto Maroni è dire la verità: al di là delle differenze politiche, è stato un vero uomo di Stato. E in Italia non è cosa da poco.

Infine il leader del Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte:

"Con Roberto Maroni se ne va uno dei protagonisti della politica degli ultimi 30 anni. Il Movimento 5 stelle esprime vicinanza al dolore dei suoi cari e della sua comunità politica".