Giuseppe Valditara, chi è il nuovo Ministro dell'Istruzione: biografia e incarichi

Chi è Giuseppe Valditara? Scopriamo insieme tutti i dettagli su biografia, carriera e incarichi politici del giurista al Ministero dell'Istruzione.

Image

Giuseppe Valditara è il neo eletto al Ministero dell’Istruzione. Valditara è comunque una figura ben nota in ambito politico italiano, dato che vanta ben tre legislature, dal 30 marzo 2001 al 14 maggio 2013.

In questo articolo scopriremo qualche informazione in più sul nuovo Ministro dell’Istruzione.

Chi è Giuseppe Valditara: biografia

Il giurista italiano è nato il 12 gennaio 1961 a Milano. Attualmente attivo come insegnante universitario, Giuseppe Valditara si occupa di Diritto privato e pubblico romano presso l’Università degli Studi di Torino.

La sua attività di docenza è stata accompagnata dalla stesura di varie opere di carattere giuridico (nove in tutto).

Tra gli altri incarichi ricevuti del politico milanese, ricordiamo quello di Capo del Dipartimento per la Formazione Superiore e la Ricerca presso il MIUR, che gli è stato conferito nel 2018.

Vanta inoltre la carica di direttore scientifico per una nota rivista giuridica, ossia “Studi giuridici europei”. 

Giuseppe Valditara: politica e incarichi

Come già accennato, il nome di Giuseppe Valditara è noto in ambito politico italiano. Sebbene la sua prima elezione a senatore risalga al 2001, il giurista si distinse già nel 1993, contribuendo alla bozza della Costituzione federale (che verrà successivamente approvata dalla Lega Nord al Congresso di Assago).

Da Lega Nord si spostò nel 2001, anno della propria elezione a senatore, ad Allenza Nazionale. Grazie ai suoi tre mandati come senatore, Giuseppe Valditara fu molto attivo in ambito istruzione. Il suo nome compare tra coloro che si sono occupati della ben nota Riforma Gelmini universitaria.

Dopo l’esperienza con Alleanza Nazionale, Valditara ha militato per il PdL (dal 2009 al 2010) e in Futuro e Libertà fino al 2013.

Di recente, si è segnalato un ritorno alla Lega. Dallo scorso settembre 2022, tra l’altro, è diventato consigliere di Matteo Salvini.

Alle elezioni dello scorso settembre si è candidato, proprio con la Lega, in Lombardia. Tuttavia, non è stato eletto.

Quanto guadagna Giuseppe Valditara?

L’incarico come senatore fino al 2013 ha permesso a Giuseppe Valditara un guadagno mensile di oltre 14.634 euro.

Per il potenziale incarico come Ministro dell’Istruzione, il giurista potrebbe ricevere invece un lordo mensile pari a 9.203 euro. A tale cifra dovrà però essere sottratto il 3,7%, secondo quanto disposto dalla normativa 2019 relativa ai compensi dei sottosegretari tecnici.

Valditara potrà contare, in definitiva, di uno stipendio netto totale che si aggira intorno ai 4.500 euro netti mensili.

Leggi anche: Gloria Saccani Jotti, la candidata di Berlusconi in corsa per il Ministero dell’Università.