Irene Cecchini, chi è la ragazza italiana che ha parlato con Vladimir Putin

Irene Cecchini è diventata popolare per essere riuscita ad attirare l'attenzione di Vladimir Putin durante un convegno a Mosca: ecco chi è.

Il nome di Irene Cecchini ha attirato la curiosità della popolazione italiana perché la studentessa, durante un convegno a Mosca, ha attirato l’attenzione del presidente Vladimir Putin, arrivando ad un botta e risposta singolare. Vediamo chi è la studentessa.

Irene Cecchini: chi è la ragazza italiana che ha parlato con Putin

Nata a Milano e cresciuta a Corno Giovine, in provincia di Lodi, Irene Cecchini ha 22 anni. Dopo aver frequentato Liceo Classico Melchiorre Gioia di Piacenza ha deciso di trasferirsi in Russia per iscriversi alla facoltà di Affari governativi e internazionali all’Università MGIMO di Mosca. La sua vecchia dirigente scolastica Cristina Capra, interpellata dopo la diffusione dello strano dialogo con il presidente Vladimir Putin, ha dichiarato: “Irene ha dimostrato fin da subito un interesse per gli aspetti geopolitici e la politica internazionale. (…) Si sta preparando a un futuro nelle relazioni internazionali“.

La Cecchini, attualmente iscritta al quarto anno dell’ateneo moscovita, ha avuto modo di parlare con Putin durante un incontro dal titolo Idee forti per tempi nuovi. La studentessa ha posto una domanda al presidente in merito alle politiche dell’immigrazione nel mercato del lavoro in Russia e lui, strano ma vero, ha risposto in modo piuttosto affabile. Vladimir, durante lo scambio di battute, ha dichiarato:

Milano è un posto bellissimo, una regione industrializzata dell’Italia. L’Italia ci è sempre stata vicina. Ricordo quando ci sono venuto, come la gente mi ha accolto, in alcuni posti mi sono trovato completamente a casa, questo è sicuro.

Irene, a sua volta, ha ammesso di essersi innamorata della Russia. E’ a questo punto che il presidente si è lasciato andare ad una domanda singolare: “E basta? Non si è innamorata di nessun altro? Strano che una bella ragazza come lei non si sia ancora innamorata“. Quando la 22enne ha risposto imbarazzata che si trova a Mosca solo per motivi di studio, Vladimir ha rincarato la dose:

Se è tutto così, allora le cose sono semplici, è facile fare tutto. Ma è strano che una così bella ragazza non si sia ancora innamorata… Probabilmente però, durante il convegno in tanti si sono innamorati di lei… È sicuro al cento per cento.

Uno scambio di battute singolare, che nel giro di poco tempo è diventato virale sui social.

Irene Cecchini e il suo amore per la Russia

Lo scorso anno, prima di diventare famosa per essere la ragazza italiana che parla con Putin, Irene Cecchini ha rilasciato un’intervista al sito dell’Università Mgimo di Mosca in cui spiega com’è nato il suo amore per la Russia. Ha dichiarato:

All’inizio le mie aspettative sulla Russia si basavano principalmente sulle informazioni che ricevevo attraverso i media e sulle opinioni delle persone del mio Paese. Tuttavia, è stata proprio questa visione unilaterale della Russia che mi ha reso più interessante esplorare e comprendere meglio questo Paese. Ora, vivendo in Russia, la mia prospettiva è cambiata. Contrariamente agli stereotipi, ho scoperto che i russi sono cordiali, accoglienti e desiderosi di condividere la loro cultura e tradizioni con gli stranieri. Inoltre, ho sperimentato personalmente molti aspetti positivi della cultura russa, come il forte senso di comunità e l’enfasi sull’aiutarsi a vicenda. Inoltre, vivendo in Russia, ho scoperto l’incredibile patrimonio artistico che questo paese ha da offrire: provenendo dall’Italia, ho potuto confrontare l’arte classica con quella russa, trovando moltissime somiglianze e differenze. Ora posso vedere quanto sia forte e ricco il patrimonio storico e artistico russo.

La Cecchini, grazie alla conoscenza delle lingue latine e greche antiche, non ha avuto neanche troppe difficoltà ad imparare il russo. La reputa perfino una lingua “affascinante“.

Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi
Copywriter, classe 1985. Laureata in Scienze Storiche presso l'Università La Sapienza di Roma, con una seconda laurea in Scienze Religiose alla Pontificia Università Lateranense, ho una passione per la scrittura e la lettura. Ideatrice di un blog dedicato ai libri, il mio motto è πάντα ῥεῖ, tutto scorre.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
773FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate