Ischia, il Consiglio dei Ministri dichiara lo stato di emergenza. Stanziati 2 milioni

Frana di Ischia, riunione del Consiglio dei ministri. La presidente del Consiglio Giorgia Meloni: "Stato di emergenza e primo stanziamento da 2 milioni di euro".

Il Governo decide lo stanziamento di 2 milioni per Ischia

Dopo la frana che ha colpito l'isola di Ischia e in particolare la località Casamicciola, questa mattina si è tenuta una riunione urgente del consiglio dei ministri presieduta dalla Presidente del Consiglio Giorgia Meloni.

Meloni ha presieduto una riunione che ha principalmente deliberato lo stato di emergenza per un anno e ha stanziato per i primi interventi da effettuare e l'assistenza alla popolazione: 2 milioni di euro in attesa di ulteriori stanziamenti.

Frana a Ischia, la riunione del Consiglio dei ministri: fondi per gli interventi urgenti

"Il Consiglio dei ministri riunitosi questa mattina ha deciso di dichiarare lo stato di emergenza per un anno e ha stanziato una cifra pari a 2 milioni di euro per questa primissima fase di emergenza in attesa di ulteriori stanziamenti una volta terminata la ricognizione dei danni”.

Sono state queste le parole del ministro del Governo Meloni con delega alla Protezione Civile Nello Musumeci che ha fatto poi il punto al termine della riunione sulle decisioni prese.

Intanto da segnalare che in apertura di Consiglio dei Ministri, la presidente Giorgia Meloni ha ringraziato tutti i soccorritori al lavoro e rinnovato la vicinanza alle persone coinvolte nella frana di ieri.

Giorgia Meloni ha poi pubblicato queste righe sui suoi social: "Primo stanziamento da 2 milioni di euro"

”Con il Consiglio dei Ministri di questa mattina, scrive Meloni, il Governo ha dato risposta immediata per Ischia dichiarando lo stato di emergenza e disponendo un primo stanziamento di 2 milioni di euro per affrontare questa terribile situazione".

"Alla popolazione colpita - continua Meloni - rinnovo la mia vicinanza ed esprimo profonda gratitudine nei confronti di tutte le forze impegnate nei soccorsi, in particolare ai Vigili del Fuoco, che da ieri lavorano nel fango”.

Frana a Ischia, Musumeci: ”Lo stato di emergenza durerà un anno”

Ecco il punto del ministro Musumeci:

Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro per la Protezione civile, ha dichiarato lo stato di emergenza al quale farà seguito l'ordinanza del capo della Protezione civile, e ha disposto un primo stanziamento di 2 milioni di euro. Lo stato di emergenza disposto per l'isola di Ischia durerà un anno.

E' stato anche deciso che Simonetta Calcaterra viene nominata commissaria per la gestione dell'emergenza dopo la frana che ha colpito Casamicciola.

Il ministro Musumeci ha anche annunciato che verrà adottato “un piano di prevenzione per le isole minori così che in caso di necessità i mezzi possano essere già sul posto”. Il ministro ha inoltre annunciato che verrà creato un "gruppo ministeriale contro il dissesto, una struttura che coinvolgerà anche altri ministeri interessati alla pianificazione e gestione dei fondi per mitigare il rischio da frane, alluvioni e legate al dissesto idrogeologico”.

Musumeci ha anche riferito che "la presidente del Consiglio Giorgia Meloni sarà a Ischia il prima possibile"

Frana a Ischia, le parole del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca

Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania è intervenuto in diretta a Rainews:

Non esiste l’abusivismo di necessità, ha detto De Luca, le persone devono capire che in alcune aree non si può abitare e le costruzioni nelle zone fragili dal punto di vista idrogeologico vanno demolite. C'è la necessità di abbattere le costruzioni edificate in zone sottoposte a vincolo idrogeologico.

De Luca ha voluto anche ringraziare la presidente del Consiglio Giorgia Meloni "per la vicinanza alla popolazione colpita".

Frana a Ischia, la vicinanza del Papa

Papa Francesco, dopo la recita dall'Angelus a piazza San Pietro, ha avuto un pensiero per quanti hanno vissuto la tragedia di Casamicciola:

Sono vicino - ha detto il Pontefice - alla popolazione dell'isola di Ischia colpita da un'alluvione. Prego per le vittime e per quanti soffrono e per tutti coloro che sono intervenuti in soccorso.

Frana a Ischia, le parole dei rappresentanti dei partiti

Ovviamente non sono mancate le dichiarazioni degli esponenti dei partiti sulla frana a Ischia.

Matteo Salvini, leader della Lega, ha scritto: ”Seguiamo da ore con angoscia quanto successo a Ischia, con il pensiero che va alle famiglie e ai soccorritori che operano con un tempo infame. Mettere in sicurezza l’Italia, da nord a sud, sarà quello su cui tutti dovremo lavorare giorno e notte”.

Enrico Letta, leader Pd, ha scritto: ”Il dramma di Ischia. Il dolore e la vicinanza alle famiglie coinvolte.”

Giuseppe Conte, leader Movimento 5 Stelle ha scritto: ”Le immagini che giungono da Ischia, sferzata stanotte da un violento nubifragio, sono terribili. Siamo vicini alle popolazioni coinvolte, in un territorio già in passato colpito da simili sciagure. Grazie a coloro che da ore stanno prestando soccorso”.

Infine Matteo Renzi leader di Italia Viva: ”Il disastro di Ischia richiama molti temi che affronteremo nei prossimi giorni, a cominciare dalle scelte del 2018 sul condono e sull’unità di missione. Ma oggi prima di tutto la solidarietà alle famiglie, agli abitanti, ai soccorritori. È il momento del dolore e dei soccorsi. Un pensiero commosso a questa terra così bella e così devastata, oggi più che mai”.