Allerta meteo gialla: il maltempo rovinerà il fine settimana di agosto di alcune regioni

Il maltempo non abbandona l'Italia e nei giorni di fine agosto colpirà determinate regioni: ecco dove scatterà l'allerta meteo.

maltempo-allerta-meteo-fine-agosto

Il repentino cambio di temperature non abbandona l'Italia che, giorno dopo giorno, vede le temperature alzarsi e abbassarsi nel giro di pochi minuti.

Nella giornata di giovedì' 24 agosto, determinate regioni d'Italia verranno colpite da un'allerta meteo da non sottovalutare: ecco le zone a rischio.

Allerta meteo gialla di fine agosto: le regioni a rischio maltempo

In vista della tempesta Betty, il maltempo decide di lasciare alcuni segnali della sua presenza, colpendo determinate regioni d'Italia.

L'ondata di caldo degli ultimi giorni sembra destinata a scomparire e, al suo posto, piogge e temporali sono pronti a dominare il cielo del bel Paese.

La protezione civile ha cosi dichiarato allerta meteo gialla, che non fa presagire un ultimo fine settimana di agosto piacevole.

Le regioni con allerta meteo nel fine settimana di agosto

Se in alcune zone d'Italia è infatti previsto sole, alcune regioni vedranno invece un abbassamento delle temperature a causa di un'ondata di maltempo.

Il 24 agosto scatta l'allerta meteo gialla in 3 regioni: Sicilia, Calabria e Basilicata sono le zone maggiormente a rischio di piogge e temporali.

Di queste regioni, sono a rischio determinati settori, che potrebbero vedere un momento di crisi a causa di questo maltempo.

Allerta meteo gialla: i settori a rischio causa maltempo

Importante quindi sapere cosa fare in caso di trombe d'aria e maltempo, come anche non sottovalutare i rischi che potrebbero colpire determinati settori.

Scatta infatti il rischio idraulico in Calabria, sul versante Ionico e su quello Tirrenico; rischi temporali anche in Basilicata e in Sicilia, in cui il maltempo potrebbe rovinare gli ultimi piani estivi.

Maggiormente colpite la Calabria e la Sicilia, in quanto a quelli precedentemente citati si aggiunge anche il rischio idreogeologico: importante quindi non sottovalutare la situazione e calcolare i rischi.

Leggi anche: Zero termico, cos'è e perchè dobbiamo tutti preoccuparci