Bologna, chi era la mamma morta in un incendio con tre figli

La notizia che giunge dall'Emilia Romagna è a dir poco scioccante. Una mamma è morta, insieme ai suoi figli, in un incendio scoppiato a Bologna.

Una mamma è morta nell’incendio che è scoppiato la scorsa notte a Bologna. Insieme a lei hanno perso la vita anche i suoi tre figli, di cui il più grande aveva solo sei anni. La tragedia ha scosso tutta la città dell’Emilia Romagna e il nostro Paese in generale. Sul caso sono state avviate delle indagini per capire meglio la dinamica che ha scatenato le fiamme. Ripercorriamo la tragica vicenda e scopriamo cosa ha scatenato l’incendio.

Bologna, chi era la mamma morta in un incendio con tre figli: tutti i dettagli

Nella notte tra il 14 e il 15 marzo 2024, un appartamento situato in via Bertocchi, al civico 55, ha preso fuoco. Il bilancio è dei più tragici in quanto non ci sono superstiti. Le vittime sono: Stefania Alexandra Nistor, una donna di 32 anni di origini romene, Giorgia, la figlia piccola di sei anni, e i due gemellini Mattia e Giulia di circa due anni. L’unico ad essere sopravvissuto a questa strage familiare è stato il marito e padre delle vittime perché era fuori per lavoro e dunque non era presente al momento dello scoppio dell’incendio.

Le cause del sinistro, come ha spiegato il vicequestore Pierluigi Pinto a SkyTg24, non sono sconosciute perché è noto che a scatenare l’incendio è stato un corto circuito. Ovviamente gli inquirenti dovranno indagare a fondo per scoprire tutti i dettagli su questo drammatico evento. A causare il corto circuito è stata presumibilmente una stufetta elettrica. Sembra inoltre che le vittime siano decedute non tanto per le fiamme ma per aver inalato, mentre dormivano, un’ingente quantità di fumo.

I messaggi della politica: da Lepore a Piantedosi

La vicenda non ha lasciato indifferenti le istituzioni cittadine e nazionali. Sul caso è intervenuto, prima di tutti, Matteo Lepore, sindaco della città metropolitana di Bologna, che ha dichiarato:

Esprimo il profondo dolore e cordoglio della città per questa terribile tragedia, che ha spezzato la vita di una giovane famiglia. Attendiamo di conoscere, dagli accertamenti in corso, maggiori dettagli sulle cause dell’incendio e sull’identità delle persone coinvolte. Ai familiari e ai cari delle persone colpite va la nostra sentita e fattiva vicinanza.

Anche Matteo Piantedosi, ministro degli Interni, ha espresso il suo cordoglio:

Sono profondamente addolorato per la scomparsa di una donna e dei suoi tre bambini avvenuta a causa di un incendio che si è verificato nella notte in un appartamento a Bologna. Esprimo alla famiglia la mia vicinanza e il mio cordoglio, e ringrazio gli operatori dei vigili del fuoco e delle forze di polizia che sono prontamente intervenuti sul luogo della tragedia.

Leggi anche: Case Green, stop ai bonus dal 2025: ecco quando ci sarà lo stop alle caldaie

Felice Emmanuele Paolo de Chiara
Felice Emmanuele Paolo de Chiara
Redattore, classe 1994. Sono nato a Napoli ma ho vissuto un po’ in Toscana dove mi sono laureato in Scienze politiche e relazioni internazionali presso l’Università degli Studi di Siena e un po’ a Milano dove mi sono specializzato in Cooperazione Internazionale presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore. Sono appassionato di politica, attualità, sport (grande tifoso del Napoli), cinema e libri. Nel tempo libero mi dedico alla scrittura di racconti e quando ho tempo viaggio.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
769FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate