Manovra 2023 arriva alla camera: l'appello di Marco Accornero

La Manovra 2023 arriva alla Camera: l'approfondimento di Manuela Donghi a "Buongiorno Borsa" con Marco Accornero, Segretario Unione Artigiani.

Image

La Manovra 2023 arriva alla Camera. Il testo della Legge di Bilancio – 16 capitoli e 156 articoli, rivisti rispetto alla prima versione – è a Montecitorio. Resta qualche incognita sulle coperture (da chiarire), ma ormai si conoscono alcune novità rispetto al disegno di legge approvato in prima battuta in Consiglio dei ministri.

Su Le Fonti Tv, la Head of Channel Manuela Donghi ha parlato in diretta con Marco Accornero, Segretario Unione Artigiani, per fare il punto sulla stato di salute del settore e soprattutto per capire se i provvedimenti inseriti nella Finanziaria siano sufficienti per far "respirare" le imprese in questo momento di inflazione elevata (mai così dal 1984).

Secondo Accornero, che ha analizzato i punti che sono maggiormente collegati alla categoria di riferimento, gli interventi sul caro energia sono stati marginali ed è praticamente impossibile tornare alla fase pre-bellica, almeno al momento.

Sulla Flat Tax, la platea degli aventi diritto si allargherà di poco, ma poco importa, perché la questione principale restano le  riforme strutturali per liberare le energie economiche e imprenditoriali. Gli interventi strutturali vengono sempre rimandati, e questo non permette all'Italia di stare al passo con altri Paesi, liberi da una burocrazia che affossa tutto.

Il segretario dell'Unione Artigiani ha lanciato un appello al Governo Meloni... ecco la puntata.