La Manovra oggi al Senato. Il Governo Meloni punta al via libera definitivo entro giovedì

Dopo l'approvazione alla Camera, la Legge di Bilancio arriva oggi al Senato. Testo blindato con il Governo che porrà quasi certamente la questione di fiducia.

La premier Giorgia Meloni, oggi la Manovra arriva al Senato

Dopo l'approvazione alla Camera dei Deputati avvenuta all'alba di sabato 24 dicembre, la Legge di Bilancio arriva oggi, martedì 27 dicembre, al Senato. La prima manovra del Governo Meloni sarà in aula a palazzo Madama a partire dal primo pomeriggio di oggi. La Legge di Bilancio sarà approvata con ogni probabilità con la fiducia. Entro sabato 31 dicembre deve essere approvata per non portare il paese all'esercizio provvisorio. In ambito governativo si punta a chiudere tutto in due giorni arrivando al massimo a giovedì 29 dicembre. Ecco le tappe.

Manovra di Bilancio oggi al Senato: ecco le tappe verso l'approvazione

Alla Camera l'approvazione della Legge di Bilancio è stata molto travagliata tra emendamenti approvati per errore, correzioni in corsa che sono state fatte, interventi della Ragioneria Generale dello Stato. Ma si è poi chiuso in una seduta fiume nella notte tra il 23 e il 24 dicembre.

All'alba del 24 dicembre il Governo Meloni si è visto approvare nel primo ramo del Parlamento la sua prima legge di Bilancio con 197 voti favorevoli a fronte di 129 voti contrari e due astenuti.

Detto di quanto avvenuto alla Camera ora tocca al Senato.

I senatori sono convocati per una seduta che è programmata alle 14 di martedì 27 dicembre ma solamente alle 13 si saprà il calendario esatto di questa due giorni o tre giorni. Infatti alle 13 è prevista la convocazione della conferenza dei capigruppo che sancirà la programmazione.

In tutti i modi comunque l'aula del Senato è convocata per la giornata di mercoledì 28 dicembre alle 9.30 e per lo stesso orario di giovedì 29 se fosse necessario.

L'obiettivo del Governo è quello di chiudere entro la mattinata di giovedì visto che per la giornata di giovedì 29 dicembre sarebbe programmata anche la consueta conferenza stampa di fine anno del presidente del consiglio. Ed è la prima volta in questa situazione di Giorgia Meloni.

Manovra di Bilancio da oggi al Senato: si va verso l'approvazione col voto di fiducia anche a Palazzo Madama

Come già avvenuto alla Camera nei giorni precedenti Natale e Santo Stefano, con ogni probabilità il Governo Meloni porrà la questione di fiducia a Palazzo Madama sul testo della Legge di Bilancio. Come detto i tempi sono strettissimi visto che una non approvazione entro il 31 dicembre sarebbe sinonimo di esercizio provvisorio. Situazione che ovviamente il Governo vuole evitare.

La Manovra sarà blindata, viste le tempistiche non verrà data la possibilità ai parlamentari di effettuare ulteriori modifiche al testo che sostanzialmente sarà blindato.

La Manovra dopo la conferenza dei capigruppo delle 13 sarà incardinata in commissione Bilancio dove verranno indicati i termini per emendamenti e ordini del giorno, anche se il testo non verrà modificato.

Il Senato visti i tempi non potrà che ratificare la legge di bilancio approvata dalla Camera, definendo comunque gli spazi di intervento politico che saranno stabiliti dalla conferenza dei capigruppo.

Manovra di Bilancio da oggi al Senato, le parole della premier Giorgia Meloni e del ministro dell'Economia Giancarlo Giorgetti

Nei giorni scorsi di forte polemica tra Governo e opposizioni sulle modalità con cui si sta discutendo la legge finanziaria per il 2023, il ministro dell'Economia Giancarlo Giorgetti ha usato una metafora decisamente chiara a chi gli chiedeva delle turbolenze in occasione di questa approvazione. Il responsabile del Ministero dell'Economia aveva sottolineato che possono anche esserci turbolenze ma quello che poi era importante era atterrare. L'atterraggio alla Camera è avvenuto ora c'è il passaggio del Senato.

Giorgia Meloni nei giorni scorsi aveva sottolineato di escludere in maniera categorica l'esercizio provvisorio evidenziando che ”avremo una legge di Bilancio che sarà approvata nei tempi previsti”.

L'obiettivo ambizioso che trapela da fonti di Governo sarebbe quello di approvare definitivamente la Manovra entro mercoledì sera, con un paio di giorni d'anticipo rispetto alle leggi di bilancio approvate negli ultimi anni.

Giorgia Meloni, attesa per la conferenza stampa di fine anno

Se il passaggio in Senato avverrà in queste giornate senza particolari intoppi, poi c'è attesa per la conferenza stampa di fine anno di Giorgia Meloni, la prima da quando è premier, che è anche l'occasione per un primo bilancio con i giornalisti sia sulla Manovra di Bilancio, che più in generale sui primissimi mesi di questa esperienza di Governo.