Guai per Elon Musk? Ecco perché Milo Manara vuole fargli causa

Ancora problemi per Elon Musk, che dopo l'acquisizione di Twitter continua a far parlare di sé. Anche Milo Manara vuole fargli causa, ecco perché.

elon musk milo manara

Elon Musk ormai da diverso tempo è costantemente al centro delle polemiche.

Specialmente dopo la sua acquisizione del social network Twitter, si sono susseguite sempre con maggior frequenza, le notizie sui comportamenti sempre più bizzarri di Musk, comportamenti che hanno fatto discutere sia internamente all'azienda, ma che hanno destato reazioni piuttosto accese anche al suo esterno.

Vediamo cosa è successo negli ultimi giorni e perché anche Milo Manara vuole fargli causa.

Elon Musk: ecco cosa è successo con Milo Manara

Gli utenti di Twitter erano già sobbalzati davanti ai loro smartphone quando Musk, ha aperto un sondaggio sul suo account Twitter, chiedendo di votare per riammettere Donald Trump sulla piattaforma, dopo il suo ban, avvenuto in seguito ai fatti di Capitol Hill.

Alla chiusura del sondaggio, il nuovo proprietario del social network ha annunciato che i votanti erano stati moltissimi (circa un milione) e che la maggioranza aveva votato per ammettere nuovamente Trump.

L'ex presidente, pur ringraziando Musk, ha affermato di non essere interessato a tornare a far parte della community dell'uccellino azzurro, cosa che ha portato Elon Musk a twittare nuovamente utilizzando un'illustrazione del famosissimo disegnatore Milo Manara, per cercare nuovamente di convincere Donald Trump a twittare.

A quanto pare, Milo Manara, non l'ha presa affatto bene.

Come ha reagito Milo Manara al tweet di Elon Musk e perché vuole fargli causa

È notizia delle ultime ore la risposta di Milo Manara a Elon Musk, arrivata attraverso un post Facebook, dove il disegnatore utilizza la stessa vignetta postata precedentemente dal tycoon e afferma che vorrebbe tanto che Musk fosse costretto a ripetere per svariate volte la frase

"Non userò mai più i disegni di Milo Manara senza permesso"

Manara non si ferma qui e lancia una provocazione: fare causa a Elon Musk per aver utilizzato senza consenso una sua illustrazione, chiedergli 44 miliardi di dollari, ricomprare Twitter e darlo in gestione a qualcun altro.

Il tutto accompagnato dalla stessa vignetta, declinata però in un meme piuttosto provocatorio.

Cosa risponderà Elon Musk a questo post? Non resta che aspettare per scoprirlo.

Quello che si sa, è che da quando è alla guida di Twitter, si continua a discutere dei bizzarri comportamenti di Musk che sta creando moltissimo malcontento tra le fila dei dipendenti del social network, che hanno visto buona parte dei propri dimettersi dall'oggi al domani dopo l'ultimatum del proprietario della piattaforma.

Fanno anche discutere le voci che darebbero pochi giorni di vita a Twitter, proprio a causa dei grossi tagli al personale che non consentirebbero più di gestire una piattaforma così ampia e complessa.