Camera e Senato, ecco tutti i presidenti di Commissione: 22 su 24 sono uomini. Pd attacca

Camera e Senato, sono stati eletti tutti i presidenti di Commissione: 22 su 24 sono uomini. Il Pd attacca la scelta del centrodestra. Ecco tutti i nomi.

Image

Alla Camera e al Senato sono stati eletti i presidenti di Commissione. Sono 14 le commissioni alla Camera e il centrodestra ha scelto 14 uomini per guidarle.

Al Senato su 10 commissioni solamente due hanno una presidenza al femminile: la leghista Giulia Bongiorno alla Giustizia e la forzista Stefania Craxi agli Esteri. Critiche da parte del Pd per la scarsa rappresentanza femminile. Vediamo tutti i presidenti di Commissione di questa legislatura.

Presidenti di commissione al Senato: Bongiorno e Craxi uniche donne elette

Iniziamo dal Senato.

Cinque le presidenze totali per Fratelli d'Italia, tre alla Lega e due a Forza Italia.

Le senatrici Giulia Bongiorno e Stefania Craxi saranno le uniche due donne a presiedere una Commissione in Parlamento nel corso della XIX Legislatura.

Su 24 nomi totali, il centrodestra ha infatti scelto 22 uomini. La polemica era esplosa già mercoledì sera, dopo che a Montecitorio non era stata eletta nessuna deputata. Al Senato, come detto, non è andata molto diversamente: 8 uomini su 10.

Come detto solamente la senatrice della Lega Giulia Bongiorno è stata eletta presidente commissione Giustizia. E poi Stefania Craxi (Forza Italia) è stata riconfermata presidente della commissione Esteri, che già presiedeva nella scorsa legislatura, dopo che a maggio era subentrata a Vito Petrocelli.

Presidenti di Commissione al Senato: Terzi di Sant'Agata alle Politiche europee

Ecco tutti gli altri nomi. Il senatore di Fratelli d’Italia Giulio Terzi di Sant'Agata è stato eletto a capo della commissione Politiche europee. Terzi è stato ministro degli Esteri nel governo Monti.

Alla presidenza della Commissione Finanze, c'è il senatore della Lega Massimo Garavaglia che nel governo Draghi era il ministro del Turismo.

E ancora il senatore di Fratelli d'Italia Alberto Balboni è il nuovo presidente della Prima Commissione Affari costituzionali, affari della presidenza del Consiglio e dell’Interno, ordinamento generale dello Stato e della Pubblica Amministrazione, editoria, digitalizzazione.

Il senatore di Fratelli d'Italia Nicola Calandrini, è stato eletto presidente della Commissione programmazione economica e Bilancio.

Il senatore Roberto Marti (Lega) è il presidente della Commissione Cultura e patrimonio culturale, Istruzione pubblica, ricerca scientifica, spettacolo e sport.

Il senatore di Forza Italia Claudio Fazzone è presidente della Commissione Ambiente, transizione ecologica, energia, lavori pubblici, comunicazioni, innovazione tecnologica.

Il senatore di Fratelli d'Italia Luca De Carlo è stato eletto presidente della Commissione Industria, commercio, turismo, agricoltura e produzione agroalimentare.

Infine Francesco Zaffini, senatore di FdI, è stato eletto presidente della commissione Affari sociali, Lavoro e Sanità. 

Presidenti di Commissione alla Camera: 7 a Fratelli d'Italia, 4 alla Lega e 3 a Forza Italia

Anche alla Camera sono stati eletti i 14 presidenti di commissione. Come detto sono tutti uomini: 7 di Fratelli d'Italia, 4 della Lega e 3 di Forza Italia. Ecco tutti i nomi.

Marco Osnato di Fratelli d'Italia è il nuovo presidente della Commissione Finanze.

Giulio Tremonti, tornato in Aula alla Camera con Fratelli d’Italia dopo essere stato ministro dell’Economia e ministro delle Finanze dei governi Berlusconi è stato nominato presidente della Commissione Esteri.

Federico Mollicone sempre di Fratelli d'Italia è il nuovo presidente della commissione Cultura.

Ciro Maschio (Fratelli d'Italia) è il presidente della commissione Giustizia.

Eletto anche Salvatore Deidda come presidente della commissione Trasporti.

Mauro Rotelli guiderà l'Ambiente. Walter Rizzetto, invece, guiderà la commissione Lavoro. 

Il leghista Antonino Minardo è il nuovo presidente della commissione Difesa. Alle Politiche Comunitarie va l'esponente della Lega Alessandro Giglio Vigna. Sempre per il Carroccio Mirco Carloni va alla presidenza della commissione Agricoltura mentre Alberto Gusmeroli è il nuovo presidente della commissione alle Attività produttive.

Tre commissioni a Forza Italia, alla commissione Bilancio Giuseppe Mangialavori.  Alla commissione Affari costituzionali Nazario Pagano e alla Affari Sociali Ugo Cappellacci.

Il Pd attacca la scelta del centrodestra, le parole di Debora Serracchiani

La capogruppo alla Camera del Pd, Debora Serracchiani ha attaccato su Twitter il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni. Dopo le scintille nel giorno del voto di fiducia alla Camera, la capogruppo dem scrive un post su Twitter esplicito in cui attacca senza mezze misure la scelta dei presidenti di commissione:

Tutti e 14 i presidenti delle Commissioni permanenti a Montecitorio sono uomini. Tutti scelti dalla maggioranza.

Dopo il messaggio c'è il riferimento diretto al giorno della fiducia alla Camera con i due hashtag #miguardiSerracchiani e #lastoguardandoMeloni.

Si ricorderà infatti che il giorno della fiducia alla Camera Serracchiani aveva accusato Meloni di stare un passo dietro agli uomini. E Meloni aveva risposto: "Serracchiani, mi guardi. Le sembra che sto un passo dietro agli uomini?".