Quanto guadagna Giuseppe Conte? Stipendio e reddito dell’ex Presidente del Consiglio

Quanto guadagna Giuseppe Conte? Da Presidente del Consiglio dei Ministri a leader del Movimento 5 stelle, Conte è entrato nella top ten dei leader più ricchi a livello mondiale. Ecco il suo reddito, lo stipendio e il patrimonio in base alle ultime dichiarazioni dei redditi.

Image

Giuseppe Conte è uno dei leader politici italiani maggiormente riservati: che si tratti di stipendio, reddito o patrimonio, o anche semplicemente di vita privata, l’attuale leader del Movimento 5 stelle ci tiene a tutelare le sue informazioni personali. 

Divenuto celebre per i numerosi DPCM approvati nel periodo di pandemia, quando ricopriva la carica di Presidente del Consiglio dei Ministri, è ormai sulla bocca di tutti. In molti si chiedono quanto guadagna ad oggi l’ex premier e nonostante la sua riservatezza, grazie alla trasparenza della Presidenza del Consiglio dei Ministri possiamo scoprire il reddito dichiarato dall’ex premier negli ultimi anni, oltre al suo patrimonio e stipendio mensile o annuale.

Quanto guadagna Giuseppe Conte? Ecco svelati il reddito, lo stipendio e il patrimonio di uno dei leader politici più amati dagli italiani.

Giuseppe Conte, breve biografia del leader M5s

L’ex premier Giuseppe Conte è nato l’8 agosto del 1964 in un piccolo Comune in provincia di Foggia, in Puglia. Diplomato al liceo Classico, si è poi laureato a pieni voti in Giurisprudenza presso l’Università La Sapienza di Roma. In seguito ha intrapreso la carriera di avvocato civilista e professore universitario.

Nel corso della sua giovinezza Conte ha svolto diversi lavori (come Giorgia Meloni prima di entrare in politica): è stato professore presso la LUMSA, presso l'ateneo di Roma Tre e persino quello di Sassari, per poi diventare professore ordinario di diritto privato presso l'Università di Firenze e insegnante presso la Luiss di Roma. Giuseppe Conte è anche un avvocato, un giurista, un politico e accademico italiano. 

Nel 2013 è stato eletto per la prima volta alla Camera dei deputati e ha ricoperto la carica di componente laico del Consiglio di presidenza della giustizia amministrativa. Da qui si è avvicinato al Movimento 5 stelle, di cui è diventato leader nell’agosto 2021.

È stato eletto Presidente del Consiglio il 1° giugno 2018 fino a febbraio 2021, e ha accompagnato gli italiani nel periodo di pandemia da Covid-19. Tutti lo conoscono per i numerosi DPCM e per le conferenze stampa tenute per presentare le restrizioni e le aperture dovute al Covid-19. 

Il Governo Conte è caduto nel febbraio 2021 - dopo di lui, è salito a Palazzo Chigi Mario Draghi -, ma l’ex premier è stato eletto leader del Movimento 5 stelle ad agosto dello stesso anno.

Quanto guadagna Giuseppe Conte? Lo stipendio da professore universitario

Rispetto al periodo in cui è stato eletto premier, quanto guadagnava Giuseppe Conte quando era professore universitario?

Prima del suo ingresso in politica, Giuseppe Conte ha dichiarato – nel 2018 – un reddito complessivo pari a 380.233 euro.

Arriviamo ora a chiederci: quanto ha guadagnato Giuseppe Conte come premier? Grazie alla carica di Presidente del Consiglio prima e leader del Movimento 5 stelle in seguito, Conte è riuscito a entrare nella top ten dei leader più pagati al mondo, anche se lo scarto dai primi in classifica è netto. Vediamo qual è il reddito, lo stipendio e il patrimonio del leader M5s.

Quanto guadagna Giuseppe Conte? Ecco l’ultima dichiarazione dei redditi

A partire dal 1° giugno 2018, Giuseppe Conte è diventato Presidente del Consiglio dei Ministri ed ha ottenuto un compenso ben superiore rispetto alla sua precedente carriera da avvocato, giurista e professore universitario.

Basti pensare che, dpo l'elezione a Presidente del Consiglio, Conte ha dichiarato nel 2019 – in riferimento ai redditi del 2018 – un reddito complessivo pari a 1.207.391 euro. 

Nella dichiarazione dei redditi del 2020 – in riferimento ai redditi percepiti nel 2021 –, invece, Conte ha ottenuto un reddito decisamente più basso, pari a 205.048 euro, ovvero più di un milione di euro in meno rispetto all’anno precedente. Ciò deriva dal fatto che una buona fetta di compensi percepiti nel corso del 2019 derivava dalla chiusura di tutti gli incarichi pendenti dell'ex premier.

Nella dichiarazione dei redditi presentata nel 2021 – contentente i compensi ottenuti nel corso del 2020 – infine, Conte ha dichiarato un reddito pari a 105.411 euro.

Giuseppe Conte, lo stipendio e il reddito da Presidente del Consiglio 

Quando era capo del Governo, quindi, Conte guadagnava circa 80.000 euro all’anno, ovvero uno stipendio di 6.700 euro al mese. Una paga decisamente elevata per un semplice cittadino, ma che risulta comunque inferiore rispetto a quanto guadagnano deputati e senatori.

Secondo quanto stabilito dalla legge, infatti, i membri del Governo che non sono stati eletti all’interno del Parlamento devono attenersi a un taglio dello stipendio pari al 3,7%. Ciò non significa che non possano godere di un ottimo compenso.

Giuseppe Conte, quanto guadagna come leader M5s

Ad oggi, invece, il leader del Movimento 5 stelle riesce a incassare un reddito decisamente inferiore rispetto a quando ricopriva il ruolo di Presidente del Consiglio.

Dopo la caduta del suo Governo nel febbraio 2021, Conte ha perso lo stipendio da premier, ma poco più tardi – ad agosto 2021 – è stato eletto leader del Movimento 5 stelle: quanto guadagna grazie a questo incarico?

Attendiamo la dichiarazione dei redditi 2022 per comprendere come sono variati i redditi dell’ex premier dopo il passaggio al ruolo di leader M5s.