Ci sono a volte storie che sembrano davvero incredibili. E a volte davvero non si crede - in una situazione mondiale in cui gli esempi negativi hanno sempre più il sopravvento rispetto a quelli positivi - ci possano essere storie di questo genere.

In Cile c'è un cane che ogni giorno con il suo padrone tiene pulito il parco che frequentano.

Si tratta del Border collie Sam che è diventato un vero e proprio simbolo tanto è vero che è stato scelto dal ministero dell'Ambiente come cane supereroe per sensibilizzare le persone a tenere pulito il parco.

“Uscendo per la nostra passeggiata, abbiamo iniziato a trovare un sacco di spazzatura – racconta il proprietario Gonzalo Chiang – e da allora abbiamo deciso di raccoglierla. Insieme”.

Sam, il cane supereroe che tiene il parco pulito portando i rifiuti nella pattumiera

La storia di Sam avviene in Cile, per la precisione nella capitale Santiago.

Sam è un cane che è diventato un supereroe in tanti cartelli all'interno del parco Parquemet, uno dei più grandi ed importanti della capitale cilena.

Ogni giorno il cane border collie Sam insieme al suo proprietario Gonzalo Chiang - da sempre una persona molto attenta al discorso del rispetto dell'ambiente - raccoglie i rifiuti nel corso delle passeggiate che fa insieme al suo padrone nel parco metropolitano di Santiago del Cile.

E sono tante purtropo le persone che non si fanno problemi a inquinare gli spazi del parco. Gettando a terra ad esempio lattine, recipienti di cibo vuoti, bottiglie di plastica e molto altro. Sam raccoglie i rifiuti e poi, con grande pazienza, li porta nella pattumiera.

I funzionari hanno notato la sua abilità e la costanza per la cura del parco e hanno deciso di recente di utilizzare la sua immagine per una campagna di sensibilizzazione delle persone a rispettare il parco.

Il parco Parquemet è stato quindi tappezzato di vignette e pannelli in cui c'è il cane Sam nelle vesti di un superoe che dice alle persone di portare via i propri rifiuti, di non gettarli a terra e di utilizzare i tantissimi punti di raccolta e riciclo che sono presenti all'interno del parco stesso.

Sam il border collie con numeri di raccolta impressionati in un mese

Il border collie Sam insieme al suo padrone ormai è noto a tutti i frequentatori abituali dei parco di Santiago del Cile ed è per tutti un simbolo per la tutela del verde pubblico.

Ad esempio il border collie nel solo mese di aprile ha pulito il parco portando via 602 mascherine, 585 bottiglie e 304 lattine.

Il Parquemet si può dire che sia "pattugliato" dal cane Sam con il suo padrone che oltre alle “cose” citate in precedenza ha eliminato anche vestiti e involucri di alimenti.

Sam e Gonzalo Chiang: come è nata la loro abitudine a pulire il parco

Naturalmente Gonzalo Chiang con il suo cane era un abituale frequentatore del parco.

La passeggiata quotidiana, anzi le passeggiate quotidiane nell'importante parco di Santiago venivano interrotte spesso e volentieri per cercare di rimuovere i rifiuti che persone maleducate lasciavano in giro per il parco.

Vedendo l'abitudine del suo padrone anche Sam ha iniziato a prendere questa abitudine e da lì è iniziata questa vicenda.

Una vicenda che come detto, ha portato niente meno che il ministero dell'Ambiente del Governo del Cile ha riconoscere il grande impegno di Gonzalo con il suo cane Sam.

Sam e Gonzalo, la nascita e le tappe della campagna del cane supereroe

Il ministero dell'Ambiente cileno quindi ha deciso che il border collie potesse diventare il protagonista di una campagna all'interno dello stesso parco perchè i frequentatori dell'immenso Parquemet avessero a cuore maggiormente i suoi spazi. Sam ovunque ora ricorda alle persone di non gettare rifiuti o altro a terra.

Si è dato mandato ad una illustratrice, Catalina Aravena, di ideare una sorta di immagine del cane Sam da inserire in diversi pannelli da inserire nel parco.

E dalla sua creatività è uscito un cane Sam con un mantello verde, all'insegna di un supereroe che dà messaggi per educare le persone alla cura del luogo, al rispetto per l'ambiente nel quale ci si trova.

Le immagini di Sam create da Aravena sono tutte accompagnate da messaggi volti a sottolineare il valore civico di non abbandonare i rifiuti e di utilizzare i tanti punti di raccolta dei rifiuti che sono presenti all'interno del parco. E ricorda anche tutti i punti che esistono per potere riciclare i propri oggetti.

Le immagini di “Sam: il Supereroe del Parquemet” sono diffuse in tutto il parco

La storia di Sam fatta di piccoli gesti insieme al suo proprietario forse non è unica al mondo. Ce ne saranno tante di simili forse. E' un qualcosa che, se se tutti si comportassero bene in maniera rispettosa nei confronti di natura e l'ambiente, non avrebbe ragione nemmeno di esistere.

Il problema è che il rispetto dell'ambiente invece in tante situazioni non c'è e la campagna con il cane Sam vuole essere un esempio per fare riflettere tutti i i frequentatori di quel parco a riprodurre quei semplici comportamenti per il benessere di tutti e per non rovinare un prezioso bene collettivo come può essere un parco ma anche qualsiasi altra area del nostro bistrattato pianeta.

Vale a Santiago del Cile come vale in qualsiasi altra parte del mondo naturalmente.