Sanna Marin e Jacinda Ardern danno una lezione al giornalista dopo una domanda sessista

Durante un incontro ufficiale tra due prime ministre un giornalista ha deciso di rivolgere loro una domanda particolare: ecco quale e come hanno risposto.

sanna-marin-risposta-domanda-sessista

In passato era praticamente impossibile per una donna ricoprire ruoli di un certo livello, ma per fortuna oggigiorno le cose sono cambiate e le donne hanno iniziato a ricoprire cariche sempre più alte in molti Paesi.

Un esempio è l’Italia, in cui è da poco stata eletta Giorgia Meloni come Presidente del Consiglio dei ministri, ma anche la Finlandia e Nuova Zelanda, che hanno come prima ministra rispettivamente Sanna Marin e Jacinda Ardern, a cui è stata rivolta una domanda decisamente fuori luogo durante il loro incontro.

Vediamo cosa è successo di preciso e come hanno risposto le due prime ministre.

“Avete un’età simile e molte cose in comune”: la domanda del giornalista

La premier finlandese e la premier neozelandese si sono incontrate alla Government House di Auckland per discutere di diverse questioni, sia di carattere economico che di natura ambientale, parlando anche di argomenti un po’ più delicati come ad esempio la difesa dei diritti umani.

Questo è stato il primo incontro ufficiale tra Sanna Marin e Jacinda Ardern da quando la prima ministra finlandese è stata eletta e tutto sembrava procedere bene, ma verso la fine della conferenza stampa uno dei giornalisti presenti ha rivolto loro una domanda che risuonava decisamente fuori luogo.

Infatti il giornalista ha spiegato che molti si sono chiesti se il vero motivo del loro incontro in realtà riguardasse il fatto che “avete un’età simile e avete molto in comune, quando siete entrate in politica e cose di questo tipo”, chiedendo poi se dopo questo incontro ci saranno ulteriori accordi in futuro tra Finlandia e Nuova Zelanda.

“Non è per forza dovuto al loro genere”: ecco la risposta delle due premier

La prima a rispondere a questa domanda alquanto sessista è stata la prima ministra neozelandese Jacinda Ardern, che ha ribattuto ricordando un incontro tra Barack Obama e John Key e domandandosi se qualcuno abbia chiesto a loro “se si incontrassero perché avevano la stessa età”.

Prosegue inoltre rimarcando che “il fatto che due donne si incontrino non è legato semplicemente al loro genere”, infatti nel caso della Finlandia e della Nuova Zelanda parliamo di esportazioni dal valore di 199 milioni di dollari neozelandesi. Dunque è importante promuovere queste opportunità economiche “a prescindere dal nostro genere”, conclude la premier.

Successivamente ha replicato alla domanda del giornalista anche la prima ministra finlandese, Sanna Marin, che invece ha dato una risposta molto chiara e concisa, ma comunque di grandissimo impatto: “Certamente ci stiamo incontrando perché siamo prime ministre”.

Leggi anche: Legge di Bilancio 2023, testo integrale: ecco novità e differenze rispetto alla bozza