Sciopero treni 1°settembre: i treni garantiti e le tratte interessate dallo stop

Dopo l'incidente sulla tratta Torino-Milano la viabilità dei treni ha subito uno stop. I dettagli dello sciopero.

sciopero-treni-1-settembre-treni-garantiti

La tragedia che ha colpito gli operai che stavano effettuando lavori di manutenzione non ha lasciato inermi i sindacati dei lavoratori che hanno deciso di indire uno sciopero di 24 ore su tutto il territorio nazionale.

L'incidente di Brandizzo che ha causato la morte di 5 operai ha mobilitato tutto il comparto dei dipendenti di Ferrovie dello Stato, Trenord e Italo che a gran voce chiedono più sicurezza sul posto di lavoro. Ecco le tratte interessate dallo sciopero e i treni che oggi subiranno variazioni.

Lo sciopero, treni in tilt il 1° settembre

L'incidente ferroviario sulla Torino - Milano avvenuto la notte del 31 agosto ha causato la morte di 5 operai che stavano effettuando un intervento di manutenzione. Ancora ignote le cause della mancata comunicazione che ha causato la dinamica dell'incidente. In corso ci sono le indagini da parte delle forze dell'ordine per accertare le responsabilità.

I sindacati Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl Ferrovieri, Sml Fast Confsal e Orsa Ferrovie hanno indetto uno sciopero partito nella giornata del 31 agosto alle ore 15:36 e che proseguirà il 1° settembre fino alle ore 15:35. Ma non è finita qui perché il prossimo 4 settembre sono previsti altri due scioperi a Vercelli e in Piemonte.

Gli addetti di gestione e manutenzione delle infrastrutture sciopereranno le ultime quattro ore del turno notturno tra il 31 Agosto e il 1 Settembre. Tuttavia, sono garantiti gli interventi di pronto intervento.

I treni garantiti

Lo sciopero porta con sé modifiche al traffico della rete ferroviaria. Pertanto, prima di partire, si consiglia di consultare l'app o il sito web. Sul sito di Trenitalia, è possibile controllare se il proprio treno è partito regolarmente grazie alla funzione "Cerca treno". Attraverso un comunicato, Trenitalia fa sapere ai suoi viaggiatori che ci possono essere modifiche anche in seguito alla conclusione dello sciopero: "L’agitazione sindacale può comportare modifiche al servizio anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione. Attivo call center 800 89 20 21".

Per quel che concerne Italo, sul suo sito web ha pubblicato la lista di treni garantiti a livello nazionale con le relative partenze e arrivi.

L'incidente

Nei pressi di Brandizzo, nei pressi di Torino, un incidente hanno perso la vita operari di età compresa tra i 22 e i 52 anni. Secondo i primi rilievi, il treno che ha causato la morte degli operari viaggiava a 160 km/h.

Al vaglio degli inquirenti c'è da chiarire se c'era o meno l'interruzione della linea in quanto le attività di manutenzione avrebbero dovuto svolgersi successivamente al passaggio del treno. Da verificare anche eventuali responsabilità sui nulla osta concessi alla ditta per la quale gli operai lavoravano.