Sui contributi imprese a fondo perduto una Circolare dell'Agenzia delle Entrate, la numero 15/E del 13 giugno del 2020, ha aperto una crepa sugli aiuti Covid alle Pmi in accordo con quanto è stato riportato dal sito notizieora.it.

Contributi a fondo perduto non accessibili con perdite di bilancio

Nel dettaglio, in specifici casi, le imprese che hanno accumulato perdite di bilancio sono tagliate fuori dall'accesso ai contributi a fondo perduto. E' il caso, per esempio, delle società di capitali che, alla data del 31 dicembre del 2019, hanno conseguito perdite a bilancio tali da erodere più del 50% del proprio capitale sociale sottoscritto.

Ma con delle eccezioni

Fanno eccezione, pur tuttavia, le piccole e medie imprese che, sotto forma di società di capitali, sono state costituite da meno di tre anni, mentre sono tagliate fuori dai contributi Covid a fondo perduto pure le società di persone per le quali è stata determinata una erosione dei capitali propri

Le domande per i contributi a fondo perduto, modulo già disponibile 

Nel rispetto dei requisiti di accesso, ricordiamo che il modulo per la presentazione della domanda di accesso ai contributi a fondo perduto è disponibile dallo scorso 10 giugno. Il modulo è visionabile ed è scaricabile da questo link, mentre per la trasmissione del modello ci sono tre possibili strade percorribili:

  1. In proprio con accesso tramite SPID, Entratel/Fisconline o CNS;
  2. Tramite intermediari con delega al servizio di 'Consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche';
  3. Tramite intermediari con delega al 'Cassetto fiscale'.

Nella pagina web 'Contributo a fondo perduto' del Fisco, inoltre, è presente per la misura pure la Normativa e la prassi di riferimento.